Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta

Milan, Pioli: "Chi arriverà saprà adattarsi in tempi brevi. Ricreiamo la magia dello scorso anno"

Milan, Pioli: "Chi arriverà saprà adattarsi in tempi brevi. Ricreiamo la magia dello scorso anno"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
lunedì 4 luglio 2022, 12:51Serie A
di Lorenzo Di Benedetto

Intervenuto a Milan Tv, Stefano Pioli ha parlato della stagione iniziata oggi con il raduno a Milanello: "È stata un'estate bellissima, mi sono goduto famiglia, amici e tifosi milanisti. È stato molto bello, ma ora riparte la stagione con grande entusiasmo. Credo che il bello di quello che abbiamo fatto è il coinvolgimento di tutti quelli che hanno partecipato a questa festa. È stata un'estate emozionante, ma deve essere altrettanto bello quello che iniziamo a fare oggi".

Cosa pensa della squadra?
"Direi di aspettare, soprattutto per il fatto che non siamo ancora al completo. L'importante è tornare qui, rivederci e lavorare insieme per ricreare quella magia che c'era la passata stagione. Dovrà essere lo stesso percorso, ma per certe sensazioni sarà giusto aspettare il resto del gruppo".

Cosa pensa dei suoi giocatori?
"È anche più facile rimanere in contatto, siamo stati molto vicini. Abbiamo continuato a festeggiare anche da lontano. È stato molto bello vincere ma sappiamo quanto è stato duro farlo. Sarà un bellissimo lavoro per riprovare queste emozioni".

Adesso una nuova stagione.
"Credo che sarà una stagione particolare e nei primi tre mesi sarà un campionato a sé e molto importante per la stagione. Tutte le squadre si giocheranno qualcosa di importante e la preparazione dovrà essere di alto livello".

Ci sarà tanto lavoro da fare.
"A ottobre saranno tre anni che lavoriamo insieme, ci conosciamo bene, sappiamo quello che vogliamo fare e vogliamo stupirci e stupire. Ripartiamo con gli stessi punti dei nostri avversarsi ma sappiamo di avere dei concetti e dei principi. Chi arriverà saprà adattarsi in tempi brevi".