Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Milan, Pioli: "Qualificazione meritata nel doppio confronto. Ma la responsabilità ci sta frenando"

Milan, Pioli: "Qualificazione meritata nel doppio confronto. Ma la responsabilità ci sta frenando"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
giovedì 25 febbraio 2021 23:25Serie A
di Gaetano Mocciaro

Stefano Pioli, allenatore del Milan, ai microfoni di Sky commenta la sofferta qualificazione agli ottavi di finale di Europa League dopo un doppio pareggio contro lo Stella Rossa. I serbi anche questa sera come nella partita d'andata si sono ritrovati a giocare in dieci: "La squadra è mentalmente matura, chiaro che non siamo nel nostro momento migliore e come le tante vittorie ci hanno dato tanto entusiasmo qualcosina adesso è venuta meno. Dispiace non aver gestito meglio il vantaggio ma era importante passare il turno. E tra andata e ritorno credo che il Milan abbia comunque meritato".

"Se pensiamo alla nostra stagione il bicchiere è ancora colmo di positività. La stagione non finisce stasera e l'Europa League ti dà la certezza di andare in Champions se vai in fondo. Ora bene con la qualificazione ritrovare un po' di fiducia".

Sofferenza in superiorità numerica
"Potevamo chiuderla a differenza dell'andata. Sia Rebic che Zlatan hanno avuto occasioni ma non ci siamo riusciti. Abbiamo spinto tanto dall'inizio, la preparazione è stata quella che è stata perché c'erano i preliminari. Ma credo sia più una questione mentale".

"Cerco di stare vicino ai miei giocatori, di spronarli e motivarli. Quando c'era bisogno in settimana di dire quello che andava detto l'ho fatto . Questa responsabilità forse ci sta mettendo il freno e non deve essere così perché stiamo facendo qualcosa di importante".

"Prima riuscivamo a comandare di più le partite, palleggiando dal basso. Ora questo fraseggio non riusciamo più a farlo perché le altre iniziano a conoscerci e anche per colpa noi. Dovremo lavorare molto su questo".

Primo piano
TMW Radio Sport
TMW News TMW News: La Juve torna a pensare a Kean. Neymar si candida per il Pallone d'Oro
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000