Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2020
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports

Pioli: "Donnarumma è il portiere del Milan ed è un professionista. Il gruppo è unito"

Pioli: "Donnarumma è il portiere del Milan ed è un professionista. Il gruppo è unito"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di PHOTOVIEWS
sabato 01 maggio 2021 23:31Serie A
di Alessandra Stefanelli

Il tecnico del Milan Stefano Pioli commenta così a Sky Sport il match vinto oggi contro il Benevento: “Era importantissimo vincere. La squadra aveva subito mentalmente le ultime due sconfitte, sappiamo quanto è importante questo finale di campionato e siamo stati bravi a reagire. Abbiamo tirato in porta 20 volte, 11 occasioni da gol. I due gol sembrano pochi, ma questa vittoria ci aiuterà anche in vista della prossima partita”.

È il modo migliore per arrivare alla sfida contro la uve?
“Sicuramente era il modo migliore, non vincendo stasera sarebbe diventata dura dal punto di vista mentale. Sappiamo che dobbiamo salire di livello ed essere ancora più precisi. Abbiamo una settimana per prepararci al meglio a una sfida molto stimolante”.

Il momento di Donnarumma?
“È il portiere del Milan, ci mancherebbe. Ha grande professionalità, è dentro al nostro lavoro. È sereno e concentrato come dobbiamo essere tutti, sono questioni che ci possono portare su strade sbagliate, ma noi dobbiamo pensare alle partite e non a quello che succederà il 24 maggio. Io vedo un gruppo unito, è un gruppo forte ma non è infallibile. Però siamo lì a giocarcela e sarebbe importante per noi e per i tifosi. In questo momento serve solo positività e concentrazione”.

In che cosa si può ancora migliorare?
“Non capita in tutte le partite di avere 11 occasioni da gol, quindi i passaggi sono stati di alto livello ma serve una percentuale maggiore di concretizzazione. Non credo che a Torino riusciremo a costruirne così tante, quindi serve cinismo e qualità. Anche senza palla dobbiamo essere un po’ più solidi”.

C’era stato un piccolo passo indietro.
“C’è stata una reazione importante a livello mentale, le prestazioni dei singoli sono state molto buone. Due sconfitte di fila sono tante, ma si parla troppo spesso di crisi. Contro il Sassuolo ad esempio non meritavamo di perdere. Non credo che fossimo in un periodo buio. Abbiamo girato da primi in classifica e nel girone di ritorno siamo forse sesti, ma i conti si fanno alla fine. Ora dobbiamo rimanere concentrati, speravamo di essere in questa situazione e dobbiamo giocarcela”.

La gara contro la Juventus?
“All’andata era stata una partita particolare, non abbiamo giocato con la nostra formazione tipo, ce la ricordiamo bene e ci servirà per preparare la prossima gara”.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000