Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports

Sassuolo-Fiorentina 3-1, le pagelle: Berardi entra e segna, disastro Pezzella

Sassuolo-Fiorentina 3-1, le pagelle: Berardi entra e segna, disastro PezzellaTUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
domenica 18 aprile 2021 06:20Serie A
di Daniel Uccellieri

Risultato: Sassuolo - Fiorentina 3-1
31’ Bonaventura (F); 59’ rig. e 62’ rig. Berardi (S); 75’ Lopez (S)

PAGELLE

SASSUOLO

Consigli 6,5 - Due interventi decisivi nel primo tempo, prima su Castrovilli poi su Biraghi. Non può nulla sulla magia di Bonaventura.

Müldür 6 - Nel primo tempo soffre tantissimo sulla sua fascia, con la Fiorentina che riesce a sfondare senza problemi. La musica cambia nettamente nella ripresa. (Dall'86' Marlon S.V)

Chiriches 7 - Fa a sportellate con un colosso come Vlahovic e ne esce vincitore. Un'impresa decisamente non facile.

Ferrari 6 - Qualche difficoltà di troppo nel primo tempo, quando è costretto a rincorrere i viola in contropiede. Tutto decisamente più facile nella ripresa.

Rogério 5,5 - Poco preciso, da un suo passaggio sbagliato nasce il contropiede viola che porta al gol di Bonaventura. (Dal 46' Kyriakopulos 6 - - Entra bene in partita, poi il Sassuolo ribalta la gara e la difesa neroverdi non corre più rischi.)

López 6,5 - Un po' in ombra per larghi tratti di partita, poi trova un angolino fantastico dal limite dell'area di rigore e chiude la partita.

Obiang 6,5 - Da un suo lancio perfetto arriva il primo rigore per il Sassuolo, quello che dà il via alla rimonta neroverde.

Traorè 5,5 - Ha una grande occasione per segnare ma viene fermato dal sempre attento Dragowski. Non basta però per conquistare la sufficienza. (Dal 46' Berardi 7,5 - Entra in campo e in pochi minuti segna una doppietta dagli undici metri. Entrambe le conclusioni, seppur diverse, sono perfette. E sono 101 reti con la maglia del Sassuolo)

Djuricic 5,5 - Tanto fumo, poco arrosto. Prova a sfondare per vie centrali, ma viene sempre fermato dalla retroguardia viola (Dal 46' Defrel 6 - Si muove bene, anche se non arriva alla conclusione )

Boga 5,5 - Fa vedere qualcosa nel primo tempo, male nella ripresa quando la sua squadra crea e segna.

Raspadori 6,5 - Ottimi movimenti, guadagna il secondo calcio di rigore per il Sassuolo. (Dal 76' Locatelli S.V)

Roberto De Zerbi 7 - Nel primo tempo il suo Sassuolo lascia troppo spazio alle ripartenze viola. Tre cambi ad inizio ripresa e la squadra cambia volto e in pochi minuti ribalta la gara.

FIORENTINA

Dragowski 5 - Dopo venti minuti da spettatore, Traore ne testa i riflessi: si fa trovare pronto e reattivo. Lo è molto meno nell’atterrare Berardi, che lo fredda due volte con altrettanti rigori imparabili. Non arriva sul tracciante di Lopez.

Milenkovic 6 - Sollecitato in diverse occasioni visto che la fascia prediletta dal Sassuolo nella prima frazione è quella di sua competenza. Si disimpegna bene, e nel secondo tempo la pressione per lui si allenta.

Pezzella 4,5 - Dopo un primo tempo di buona fattura si fa sorprendere due volte in tre minuti: da lì si generano i due rigori del sorpasso neroverde. Ormai da qualche settimana a questa parte appare tra i più in crisi, e non si smentisce.

Caceres 6 - L’uruguayano torna al ruolo di terzo di sinistra, quello in cui di fatto Iachini l’aveva sempre utilizzato. E risponde presente, soffrendo poco. Si espone raramente in fase di costruzione.

Venuti 5,5 - Ha clienti discretamente scomodi dalla sua parte, e in effetti è spesso in sofferenza. Subisce anche un tunnel da Boga, ma per sua fortuna non arrivano pericoli concreti. Quando serve spingere, esce.
(dal 78’ Malcuit s.v.)

Bonaventura 7 - Fatica e suda fin dal primo istante, non sottraendosi né togliendo il piede. Scaglia un fiore di rara bellezza sotto la traversa di Consigli come ricompensa per lo sforzo. Iachini lo toglie dal campo a venti dalla fine.
(dal 71’ Callejon 5,5 - Una ventina di minuti abbondanti per incidere, quasi record da quando è a Firenze. Non li utilizza, anche perché deve fare la mezzala).

Pulgar 5,5 - Comincia la partita con l’intenzione di andare a mordere i trequartisti avversari non appena ricevono, e inizialmente paga. Quando però entra Berardi e spariglia la fase difensiva viola, anche lui cede.

Castrovilli 6,5 - Costruisce e non finalizza la prima grande occasione del match. Però è pimpante, e solo il legno gli nega il gol dopo l’ennesima discesa. Ha meno modo di incidere poi, anche perché esce.
(dal 71’ Eysseric 5,5 - Sembra un ingresso promettente, con tanto di conclusione potente alta di poco. Appena cerca di fare qualcosa in più rimane però intrappolato nella ragnatela avversaria).

Biraghi 5,5 - Riesce a spingere con discreta costanza nella prima parte di gara, creando un asse interessante con Ribery e Castrovilli. Deve però rinculare quando entra Berardi: lì si fa trovare scoperto.
(dall’83’ Kouame s.v.)

Vlahovic 5,5 - Sacrificio, senza badare al proprio orticello. Il lavoro di Prandelli sta ripagando la Fiorentina sulla distanza. Fa ripartire tante volte i suoi per tutto il primo tempo, mentre nella ripresa la sua squadra si scioglie e ne risente.

Ribery 5,5 - Ha lo spirito giusto, quello che Iachini va cercando dalla squadra. Assist per Bonaventura a ricompensa di un discreto primo tempo, mentre nella ripresa è più in sofferenza e meno coinvolto.

Allenatore: Iachini 5 - Due scelte colpiscono nell’undici iniziale: fuori Quarta ed Amrabat, a quest’ultimo è preferito Pulgar. Rinuncia al possesso palla e si rivela una scelta felice nel primo tempo, vista una maggiore pericolosità certificata dal vantaggio e dalla possibilità di andare sul più due negata solo dal legno. Poi però la partita gira per due episodi sfortunati e lui perde il pugno della situazione, come nella doppia sostituzione che toglie dal campo Bonaventura e Castrovilli, i migliori fin lì. L’incontro della Fiorentina finisce troppo presto, svelando l’avventatezza dei suoi cambi puramente offensivi.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000