Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Catanzaro, Vivarini: "Gli avversari sono stati più forti di noi. Il nostro pubblico è stato fantastico"

Catanzaro, Vivarini: "Gli avversari sono stati più forti di noi. Il nostro pubblico è stato fantastico"TUTTO mercato WEB
domenica 26 maggio 2024, 00:12Serie B
di Matteo Trevisi

Svanisce il sogno promozione per il Catanzaro che nel ritorno della semifinale play off perde per 4-1 allo Zini contro la Cremonese. Decidono le reti di Vazquez, Buonaiuto, Coda e Sernicola, a nulla è servito il gol siglato nel finale da Antonini. Giallorossi che hanno chiuso la gara in 10 a causa dell'espulsione di Brignola.

Al termine del match ha parlato il tecnico giallorosso Vincenzo Vivarini. Ecco le sue parole riprese dal portale Cuoregrigiorosso.com.
"È molto bello il vostro saluto e il vostro ringraziamento. La cosa più bella di stasera sono stati gli spalti: il pubblico è stato affettuoso e passionale, abbiamo dimostrato a tutti la passione che c’è per il calcio a Catanzaro. Su quello abbiamo primeggiato ad altissimi livelli. In seguito, ringrazio i ragazzi: l’ho fatto singolarmente, lo faccio anche ora pubblicamente. Hanno fatto un campionato di grande applicazione e sacrificio. Sulla partita, chiaramente avevamo di fronte un avversario di alto livello: al di là dei titolari, anche in panchina c’era una squadra altrettanto forte. Abbiamo cercato di partire forte, di fare le cose che dovevamo fare, ma abbiamo trovato un impatto fisico da parte loro di altissimo livello. Abbiamo dimostrato fatica e difficoltà, bisognava un attimo rallentare il ritmo ma loro spingevano. Bisogna capire quando un avversario è più forte di noi".

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile