Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw / venezia / Primo Piano
Venezia-Ascoli, PROBABILI FORMAZIONI: Javorcic deve inventarsi la formazione
domenica 7 agosto 2022, 08:00Primo Piano
di Davide Marchiol
per Tuttoveneziasport.it

Venezia-Ascoli, PROBABILI FORMAZIONI: Javorcic deve inventarsi la formazione

Si prospetta un esordio tremendamente difficile per il Venezia per questa stagione 2022/2023. La gara di Coppa Italia, la prima ufficiale per i Leoni, contro l'Ascoli sarà infatti pesantemente condizionata dal focolaio Covid emerso nelle ultime ore (news qui). Nella lista dei convocati sono pochi i "superstiti" della prima squadra (i convocati qui) e quindi mister Ivan Javorcic dovrà inventarsi qualcosa, anche affidandosi a giocatori prelevati dalla Primavera.

In porta ci sarà Jesse Joronen e questa è una delle poche certezze. Zampano sarà dirottato sulla corsia di sinistra e poi diventa complicato fare previsioni. Wisniewski può andare a destra, con accoppiata centrale formata dai giovani Remy e Baudouin. Altrimenti il ragazzo polacco verrà messo centralmente per far scendere in campo un giovanissimo sulla corsia e avere un po' di esperienza nel cuore dell'area. In mezzo al campo Kofod Andersen sarà il play con Tessmann e Pecile ad agire come mezzali.

Davanti l'unico "senior" disponibile è Novakovich. Potrebbe essere dirottato più sull'esterno per far giocare Hasanbegovic in mezzo. Bjarkason sarà l'ala destra.

VENEZIA (4-3-3): Joronen; Wisniewski, Baudouin, Remy, Zampano; Pecile, Kofod Andersen, Tessmann; Bjarkason, Hasanbegovic, Novakovich.