Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports

...con Cristian Zaccardo

...con Cristian Zaccardo TUTTOmercatoWEB.com
martedì 23 febbraio 2021 00:00A tu per tu
di Alessio Alaimo
“Lazio, contro il Bayern te la giochi. Inter in pole per lo Scudetto. Milan, ritrova equilibrio. Parma, non puoi più sbagliare. La lotta salvezza...”

Lazio all’esame Bayern Monaco. Sulla carta una partita proibitiva per i biancocelesti ma “la carta non esiste più. Sono tutte partite aperte e può succedere di tutto, non sempre il più forte vince”, dice a TuttoMercatoWeb l’ex difensore del Wolfsburg, oggi operatore di mercato, Cristian Zaccardo.

La Lazio può battere il Bayern?
“Ogni gara riserva insidie. La Lazio sta bene, il Bayern Monaco recentemente ha fatto un po’ di fatica ma le partite di Champions sono diverse”.

Dove può arrivare la Lazio in campionato?
“Dipenderà anche dal turno di Champions. L’obiettivo è il quarto posto ma se la Lazio dovesse andare avanti in Europa dedicherebbe grandi energie alla competizione europea. Guardate l’Inter, non ha le coppe e oggi è favorita per il campionato”.

Che è successo al Milan?
“Il Milan ha giocato in Coppa, l’Inter no. Questo può incidere per il finale di campionato. La lotta resta comunque aperta e può succedere sempre di tutto. Quando giochi contro Inter o Juve ci sta di perdere. Serve equilibrio e cercare di ripartire. I momenti negativi capitano a tutti, con la giusta lucidità si può tornare a fare quello di prima”.

La coppia Lukaku-Lautaro va a vele spiegate.
“Una coppia che funziona, sono calciatori complementari. Fanno anche gol. Oggi all’Inter c’è tanta autostima, c’è l’occasione di tornare a conquistare il campionato dopo il dominio della Juventus”.

La Juve deve pensare più alla Champions?
“La storia dice che deve pensare a tutto. La Champions manca da diversi anni, sarebbe la ciliegina sulla torta. Oggi ha qualche svantaggio rispetto a chi sta davanti. Ma ha tutto per ribaltare il risultato dell’andata contro il Porto”.

Il suo ex Parma fa fatica.
“Mi dispiace perché a Parma sono molto legato. La situazione è abbastanza complicata però spero sempre che il Parma all’ultima giornata riesca a trovare la salvezza. Conosco l’ambiente e tante persone all’interno, è un momento particolare. Se vincesse a La Spezia ritroverebbe entusiasmo, è uno scontro diretto e conta tanto. Il Parma non può sbagliare”.

Mandare via D’Aversa ad inizio stagione è stato un errore?
“Con i se i ma è sempre facile. Quando non ci sono risultati c’è sempre qualche colpa. D’Aversa è un ottimo allenatore, i calciatori ne parlano bene. Speriamo riesca a fare l’impresa”.

Nella lotta salvezza ci sono squadre che sulla carta hanno organici di livello.
“Una lotta tesa e delicata. Parma, Cagliari e Torino ad inizio anno sembravano destinate ad altri risultati. Sono squadre importanti. Ma questo è il calcio. Sarà una bella lotta, qualcuno si salverà e qualcun altro no”.

Primo piano
TMW Radio Sport
TMW News TMW News: Il Milan vede la qualificazione in Champions. Il Napoli non può rallentare
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000