Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta

…con Robert Acquafresca

…con Robert AcquafrescaTUTTOmercatoWEB.com
domenica 12 dicembre 2021, 00:00A tu per tu
di Alessio Alaimo

“L’Inter sta andando bene, il Cagliari viene da qualche pareggio che non è bastato a cambiare il trend. Ma nel calcio devi ambire a vincere anche quando non sei favorito”. Così a Tuttomercatoweb Robert Acquafresca in vista di Inter-Cagliari che andrà in scena questa sera.

Mazzarri a Cagliari fin qui non ha inciso.
“Sperava di essere fuori dalla zona calda. Anche gli episodi però sono girati contro, tra sfortuna e mancata attenzione il Cagliari è stato punito e i punti persi alla lunga si pagano”.

In Sardegna un rimpianto è il Cholito Simeone. Oggi è un grande protagonista dell’Hellas.
“La partita contro la Lazio gli ha cambiato la stagione se non la carriera. A vedere quello che sta facendo con il Verona, sarebbero stati undici gol in più per il Cagliari. Ma Joao Pedro ne ha fatti nove e Keita e Pavoletti sono giocatori di tutto rispetto”.

L’Italia di Mancini potrebbe attingere dal Cagliari, puntando su Joao Pedro.
“I numeri sono dalla sua parte. La Nazionale cerca soluzioni e lui da anni sta facendo bene. Se parliamo di meritocrazia, Joao Pedro merita”.

E intanto la Fiorentina è attenta proprio a Joao Pedro.
“Non penso che il Cagliari lo cederà a gennaio. Giusto che squadre come Fiorentina e Torino ci pensino, ma con tutto il rispetto sarebbe giusto che Joao attirasse l’attenzione delle big. Anche se mi auguro che rimanga”.

Il Cagliari si salverà?
“Sono fiducioso. Ci sono ancora tante partite”.

Lotta per non retrocedere anche il Genoa, l’addio di Ballardini ha complicato le cose.
“Sono di parte. Con Ballardini ho fatto una salvezza incredibile a Cagliari, è una persona vera. Però quando cambiano le società ci sta anche che arrivino nuove persone”.