Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Il punto sulla A femminile: la Juve ipoteca il titolo. Milan, ora occhio al Sassuolo

Il punto sulla A femminile: la Juve ipoteca il titolo. Milan, ora occhio al SassuoloTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
martedì 09 marzo 2021 07:45Calcio femminile
di Tommaso Maschio

Se all'andata la partita fu combatta e decisa solo da un calcio di rigore a favore della Juventus, nel ritorno della sfida scudetto fra bianconere e Milan è stata tutta un'altra storia. La squadra di Rita Guarino ha infatti dimostrato fin dalle prime battute del match di essere la più forte in Italia anche in questa stagione andando subito in vantaggio con Barbara Bonansea, che raggiunge così Girelli nel ristretto club delle calciatrici capaci di segnare 50 reti in bianconero, e poi chiudendo la gara grazie al raddoppio di Lina Hurtig e a una prestazione attenta e quasi senza sbavature della retroguardia con Giuliani decisiva a inizio ripresa su Giacinti. Nel finale, a sottolineare la forza della rosa della Juve, sono poi arrivati i gol di due subentrate come la ceca Staskova e Caruso, salita a quota sei reti in campionato e sempre più lanciata a diventare leader in bianconero come in azzurro. Ora il vantaggio in classifica è di sei punti e solo un suicidio della Juventus potrebbe riaprire il discorso per il titolo con il Milan che ora dovrà guardarsi le spalle da un Sassuolo determinato a non lasciare nulla di intentato in una stagione davvero superlativa.

Le neroverdi pur prive delle stelle Dubcova e Bugeja infatti non accenna a frenare la sua corsa e batte anche una Fiorentina stanca per le fatiche di Champions League e ormai giunta alla fine di un ciclo vincente. A decidere la gara ci ha pensato la talentuosa Michela Cambiaghi con un diagonale letale dal limite dell'area a metà primo tempo. Ora le emiliane devono continuare così e sperare in qualche passo falso del Milan per puntare a una qualificazione europea che sarebbe davvero inaspettata. Appare invece al sicuro il terzo posto in classifica con la Roma che manca la prova di maturità a Verona e ora dovrà lottare fino all'ultimo con le tre toscane per il quarto posto che potrebbe voler dire qualificazione alla prossima Supercoppa Italiana (se sarà confermata, come pare, la formula di quest'anno). A decidere il match a favore dell'Hellas un gol olimpico di Sara Mella a inizio ripresa.

Dietro la Roma si forma come detto un trio tutto toscano con la Fiorentina affiancata da un Empoli che ritrova la vittoria dopo due giornate a secco grazie ai gol delle giovani Domping e Caloia, calciatrice di cui sentiremo molto parlare anche in chiave Nazionale, e a quello di una Norma Cinotti che meriterebbe – al pari delle compagne Di Guglielmo, Prugna, Polli e Glionna – un'opportunità in azzurro in vista sia dell'Europeo sia del nuovo corso che porterà verso i Mondiali del 2023. La terza squadra è la Florentia San Gimignano che non va oltre lo 0-0 contro un San Marino Academy vera bestia nera delle toscane (all'andata le Titane vinsero 1-0) che mettono in mostra un'ottima Gloria Ciccioli che para tutto il parabile regalando un punto preziosissimo alle sue compagne.

Il pari infatti permette alla squadra neopromossa di mantenere le distanze in classifica sul Napoli che trova un pari prezioso in casa di un'Inter che non riesce a spiccare il volo. Le partenopee muovono così la classifica e tengono viva la lotta per la salvezza dove appare spacciata la Pink Bari, alla quattordicesima sconfitta di fila e scivolata a -6 dal terzultimo posto occupato appunto dal San Marino.

15^ giornata
Florentia San Gimignano-San Marino Academy 0-0
Hellas Verona Women-Roma 1-0 (51° Mella)
Juventus-Milan 4-0 (8° Bonansea, 26° Hurtig, 83° Staskova, 90° Caruso)
Inter-Napoli 0-0
Empoli-Pink Bari 3-1 (47° Domping, 50 Caloia, 70° Cinotti; 87° rig. Carravetta)
Sassuolo-Fiorentina 1-0 (26° Cambiaghi)

Classifica: Juventus 45, Milan 39, Sassuolo 34, Roma 25, Florentia San Gimignano 23, Fiorentina 23, Empoli 23, Inter 18, Hellas Verona 13, San Marino Academy 9, Napoli 5, Pink Bari 3

Classifica marcatrici: Girelli (Juventus) 16, Giacinti (Milan) 12, Sabatino (Fiorentina) 11, Dowie (Milan) 9, Dubcova (Sassuolo) 8, Pirone (Sassuolo) 8, Lazaro (Roma) 8, Polli (Empoli) 7, Serturini (Roma) 7, Barbieri (San Marino Academy) 7

Highlights 15° Giornata Serie A

Ti sei perso l'ultimo turno di campionato?
Tutti i gol a portata di click? Go! ▶️
#SerieAFemminile TIMVISION

Pubblicato da FIGC Calcio Femminile su Lunedì 8 marzo 2021

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000