Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports

Juventus Women, Montemurro: “Un onore. Calcio femminile italiano sottovalutato all'estero”

Juventus Women, Montemurro: “Un onore. Calcio femminile italiano sottovalutato all'estero”TUTTOmercatoWEB.com
martedì 13 luglio 2021 15:36Calcio femminile
di Simone Dinoi
fonte inviato allo Juventus center di Vinovo

È il giorno di un nuovo inizio in casa Juventus Women. Dopo l’era, incredibilmente vincente, targata Rita Guarino la direzione tecnica della squadra femminile è stata affidata a Joe Montemurro. L’ex allenatore dell’Arsenal si è presentato quest’oggi in conferenza nella sala stampa del centro sportivo “Ale&Ricky” di Vinovo: “Col direttore siamo in contatto da due anni per far crescere il progetto femminile della Juventus. Per me è un grande onore far parte di questo progetto, sono grande fan della Juve sin da bambino. Ringrazio tutti per l’opportunità. Sono cresciuto in una famiglia italiana e sono sempre stato più legato all’Italia che all’Australia”.

Il gap con l’Inghilterra: “In Inghilterra ci sono i grandi club che hanno fatto investimenti molto importanti. Quando il salto sarà fatto qui in Italia non ci sarà grande differenza e si porta chiudere il gap con il calcio femminile inglese”.

Sulla crescita internazionale: “Sono convinto che questa squadra debba crescere sul piano internazionale. C’è un po’ di incertezza ma sono convinto che ci siano grosse doti da sviluppare. Bisogna lavorare ogni giorno, è un lavoro quotidiano per rinforzare la convinzione nelle giocatrici. La base in questa squadra è stata già fatta in questi quattro anni. Come ogni lavoro c’è sempre la pressione di fare qualcosa oltre. Calcio femminile italiano è sottovalutato perché si vede poco. Mi dispiace perché l’organizzazione è di alto livello, non è tanto distante dai grandi campionati”.

Sul gioco: “Credo nell’importanza di tenere il pallone, dominando le partite con la sfera tra i piedi. Questo è molto importante. Dobbiamo fare la superiorità numerica, di base sarà una difesa aa quattro con rotazioni a centrocampo e fluidità in attacco. Dipende molto dalle fasi della partita”.

Sul primo approccio: “Ho visto grande professionismo, piccoli dettagli e cose che fanno solo in Italia. La gente è molto accogliente e questo mi ha colpito moltissimo. Una sede bellissima, sono segnali di crescita”.

Su Peyraud-Magnin: “È un portiere moderno. È uno delle poche nel mondo che dà il via alla manovra, è una grande leader e titolare della nazionale francese ed è un grande onore averla qui per l’avvio di questo nuovo progetto”.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000