Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaBresciaCagliariFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpalTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoCasertanaCataniaCatanzaroCesenaChievoFidelis AndriaGiana ErminioJuve StabiaLatinaLivornoNocerinaPalermoPerugiaPescaraPisaPordenonePotenzaRegginaSalernitanaSienaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali
tmw / juventus / Serie A
Mbappé spaventa il PSG: uno tra lui e Neymar è di troppoTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
lunedì 20 maggio 2019 12:42Serie A
di Gaetano Mocciaro

Mbappé spaventa il PSG: uno tra lui e Neymar è di troppo

Non più tardi di un mese fa, Kylian Mbappé aveva assicurato la sua permanenza al Paris Saint-Germain. Era il 22 aprile quando al termine della partita contro il Monaco che aveva sancito il titolo del PSG annunciava: "Sono qui, sono nel progetto. È un bene per il Real Madrid se c'è Zizou ma li guarderò semplicemente da ammiratore" (VEDI LINK). Lo stesso tecnico Thomas Tuchel (VEDI LINK) si era sbilanciato: "Il presidente mi dice sempre che non ci sono chances per altri club di prendere Kylian quest'estate. Sono sempre stato convinto che sarebbe rimasto con noi ed è importante per raggiungere i nostri obiettivi. Per vincere abbiamo bisogno di giocatori come Kylian: è un giocatore decisivo, può migliorare".

Da allora a oggi le cose sembrano essere cambiate. In mezzo una finale di Coupe de France persa e la presenza ingombrante e ben più remunerata di Neymar. Il brasiliano in questa stagione ha segnato 15 reti in meno e ancora una volta ha giocato molte meno partite a causa degli infortuni. "Voglio prendermi maggiori responsabilità" ha dichiarato Mbappé ieri sera ritirando il premio di miglior giocatore della Ligue 1. Della serie: il giocatore vuole essere il leader riconosciuto della squadra. Che sia al Paris Saint-Germain: "O altrove" fa sapere.

Chi ambisce ad essere il numero uno al mondo non può essere il numero due nella sua squadra. Lo stesso ragionamento che portò Neymar a lasciare il Barcellona per non rimanere all'ombra di Messi. E la suggestione Real Madrid torna in auge.
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000