Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw / salernitana / News
Esposito: "Cavani andrà in un grande club, mai in una squadra provinciale come la Salernitana..."TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
sabato 28 maggio 2022, 14:30News
di TS Redazione
per Tuttosalernitana.com

Esposito: "Cavani andrà in un grande club, mai in una squadra provinciale come la Salernitana..."

"Il mio amico Edinson Cavani, nonostante i 35 anni e mezzo, può far comodo a molte squadre di prima fascia, come il Napoli, che giocherà la Champions e lui è attratto da sempre da Napoli. Lui che è stato il miglior realizzatore della storia del Napoli, in rapporto a presenze e gol segnati! Ben 104 in sole 3 stagioni all'ombra del Vesuvio. Nessuno ha fatto come lui. Lui vuole appunto un grande club e non certo una squadra provinciale neo promossa come la matricola Salernitana, che si è salvata per il rotto della cuffia domenica scorsa nonostante l'umiliante 0 a 4 casalingo ad opera di Deloufeu e company dell'Udinese e con il "suicidio" di un Cagliari cotto e sulle gambe già da 2 mesi e mezzo. Ma ripeto le ultime 4 squadre classificatosi in serie A erano una più scarsa e mediocre dell'altra. Tanto che con la miseria di appena 31 punti ci si è salvati. Mai punteggio così basso aveva mai fatto salvare una pericolante in passato. Poi sognare come fa Iervolino, magari per vendere più abbonamenti, attraverso il presunto interessamento per Edinson, è un altro discorso. Tra la casa ad Amalfi e la casa a Posillipo, non ci sarebbe partita. Edinson sceglierebbe tutta la vita Posillipo. Lui potrebbe accettare una qualsiasi provinciale di serie A in Italia, solo come ripiego al Napoli o ad un'altra grande come ultima possibilità. Non è un calciatore da compagine provinciale, anche perché, sta ancora molto bene fisicamente. Lui è sempre stato in primis un grande atleta e poi un formidabile attaccante che ha fatto tanti gol, ovunque ha giocato. Potrebbe far molto comodo al Napoli, a prescindere se resta o meno Mertens. Con Osimhen farebbe una coppia fantastica ed il Napoli aumenterebbe le sue azioni, sia in chiave scudetto, sia per il cammino in Champions. Naturalmente, adesso che si svincola dal Manchester United , dove percepiva 10 milioni all'anno più bonus , potrebbe intavolare una trattativa con Aurelio De Laurentiis, con un ingaggio di non più di 3 milioni di euro netti annui più bonus e benefit vari. Con un biennale". Cosi il giornalista Paolo Esposito ad AreaNapoli.it