Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2020
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports

Dalla Fiorentina alla Fiorentina: un girone dopo, dove iniziò la corsa Champions della Lazio

Dalla Fiorentina alla Fiorentina: un girone dopo, dove iniziò la corsa Champions della LazioTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Insidefoto/Image Sport
sabato 08 maggio 2021 08:30Serie A
di Riccardo Caponetti
fonte Dall'inviato a Roma

All'andata contro la Fiorentina, il 6 gennaio all'Olimpico, la Lazio era obbligata a vincere per non entrare in crisi e sprofondare in campionato. Veniva dalla bruciante sconfitta in extremis in casa del Milan (gol di Theo Hernandez al 92') e la domenica precedente aveva pareggiato 1-1 contro il Genoa, giocando una delle peggiori partite della gestione Inzaghi. La classifica? Un mezzo disastro. La Lazio era 9°, a +4 dal Benevento ma soprattutto a -8 dalla zona Champions. Poi, il successo per 2-1 contro i viola. Il primo passo di una ricorsa che ha portato i biancocelesti a vincere 14 delle ultime 18 partite. Un ruolino di marcia incredibile che inevitabilmente ha migliorato la classifica: ora la Lazio - che ha una partita in meno - è a -5 punti da Napoli, Atalanta e Milan, appaiate dietro l'Inter.

Ora c'è di nuovo la Fiorentina, un girone dopo. Stesso punto di possibile svolta, per la banda Inzaghi, per cui la trasferta al 'Franchi' (escluso il derby) è lo scoglio più grande nella volata per l'Europa che conta. Lo continua a ripetere a Formello: "La gara odierna sarà il crocevia del campionato". E assume ancora più importanza perché è in programma 24 ore prima dello scontro diretto tra Juventus e Milan. È uno snodo chiave, senza dubbio. E i biancocelesti ci arrivano bene, quasi al massimo della forma. Sia fisica, con alcuni giocatori chiave che si sono messi alle spalle dei problemi e Luiz Felipe in gruppo 3 mesi dopo l'operazione, e sia mentale, perché il gruppo è in fiducia. È tornato spensierato e deciso a centrare il sogno Champions. Ma quasi tutto passa per la Fiorentina, così come all'andata e così come l'anno scorso. Quando il 2-1 nel finale in casa dei viola fu l'inizio della cavalcata di Immobile e Co. che, prima del lockdown, per una settimana avevano superato la Juventus in vetta alla classifica.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000