Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali
esclusiva

Damiani: "Juve, da Ronaldo ci si aspettava di più. Ieri errore grave"

ESCLUSIVA TMW - Damiani: "Juve, da Ronaldo ci si aspettava di più. Ieri errore grave"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
mercoledì 10 marzo 2021 18:30Serie A
di Pietro Lazzerini

L'eliminazione della Juventus dalla Champions League per mano del Porto è una grande delusione per tutto l'ambiente bianconero e oggi è il giorno dei commenti per comprendere cosa non sia andato nei piani juventini. "È mancata un po' di fortuna e poteva decisamente finire meglio ma è anche mancato il miglior Ronaldo, non ci sono dubbi". A parlare è Oscar Damiani, ex bianconero ora procuratore che legge così la partita contro i portoghesi: "Un Ronaldo in condizione avrebbe sicuramente fatto meglio e aumentato decisamente le possibilità dei bianconeri. Si poteva fare meglio anche come squadra e su quella punizione, l'errore della barriera è molto grave. Gli episodi hanno deciso una partita che la Juve poteva concludere in modo diverso".

La scelta di acquistare Ronaldo per vincere la Champions non ha pagato.
"Sono state prese delle decisioni per il triennio e tutti ci si aspettava di più perché è la storia di Ronaldo che parla per lui. È uno che ha vinto dappertutto e soprattutto che ha vinto tanto in Champions, ci si aspettava che vincesse anche alla Juve. La delusione è per tutti, compreso per i tifosi come me. Siamo tutti delusi. Per prima la società, ma anche l'allenatore e i giocatori. Ovviamente anche Ronaldo".

Pirlo adesso è da confermare?
"Sì anche se c'è da lavorare per fornire prestazioni migliori. Gli allenatori sono importanti, ma lo sono anche i giocatori che devono dare qualcosa in più. Forse la società che da 10 anni sta lavorando per vincere tutto, ha acquistato qualche giocatore che non ha reso secondo le aspettative. Ci vuole del tempo affinché anche molti giocatori giovani arrivati da poco, completino la crescita e aiutino la squadra a vincere. Adesso il campionato è un obiettivo primario e la squadra si concentrerà solo su quello".

© Riproduzione riservata
Primo piano
TMW Radio Sport
TMW News TMW News: Juve, il rischio concreto di restare fuori dalla Champions. Cagliari, che marcia
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000