Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports
esclusiva

Eranio: "Milan, Calha non un top. Poteva accontentarsi della proposta rossonera"

ESCLUSIVA TMW - Eranio: "Milan, Calha non un top. Poteva accontentarsi della proposta rossonera"TUTTOmercatoWEB.com
venerdì 25 giugno 2021 18:53Serie A
di Lorenzo Marucci

Il Milan studia le mosse dopo gli addii di Donnarumma e Calhanoglu. La squadra va rinforzata anche per affrontare al meglio la Champions. "Mi disipiace molto per la partenza di Donnarumma. Pensare che il portiere se ne va a parametro zero dopo che è stato cresciuto e coccolato fa male. Peraltro come primo contratto gliene era stato fatto uno non certo banale; lo sforzo della società è stato fatto. Certo con un agente come Raiola che la fa da padrone diventa difficile. Ma questa situazione deve finire, il calcio non può essere così. Le società si trovano a dover gestire giocatori che a volte sono del tutto normali e che pretendono contratti da top player. Oggi il Milan si è indebolito: Calhanoglu non è un top player ma è comunque un giocatore duttile che fa sempre il suo. Ci si aspettava da lui qualche gol in più ma ne ha fatti pochi".

Arrivasse Giroud non sarebbe male...
"Gran giocatore, si parla in questo caso di un calciatore esperto e che ha ancora tanto da dare, certamente prenderesti una pedina che può sostituire Ibra ma anche giocare con lui. E' un uomo d'area e la riempie. Ibra invece va più in giro per il campo: con tutti e due là davanti c'è sempre un riferimento che ti fa giocar bene".

Che pensa di Kaio Jorge, altro obiettivo?
"Non lo conosco a fondo. Ci sono comunque giocatori che arrivando dall'estero devono ambientarsi e fare i conti con le nostre marcature asfissianti, con il tatticismo esasperato. Io andrei più su calciatori abituati al nostro campionato e mi piacerebbe molto Luis Alberto, elemento di grande qualità. Tornando ad Ibra gli è stato fatto un contratto da 7 milioni ma è unico. Io penso che i soldi vadano dati a chi fa la differenza. Calhanoglu non poteva far la differenza e poteva accontentarsi di quel che gli offriva il Milan: non che per un milione va via e tra l'altro all'Inter, non esiste .Ma più di tutti come detto dispiace per Donnarumma".

© Riproduzione riservata
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000