Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2020
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports

Zidane: “Il Real correrà per la Champions anche l’anno prossimo. Con me? Non è il momento"

Zidane: “Il Real correrà per la Champions anche l’anno prossimo. Con me? Non è il momento"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
giovedì 06 maggio 2021 00:47Serie A
di Ivan Cardia

Reduce dalla sconfitta in semifinale di Champions, Zinedine Zidane commenta in conferenza stampa il KO del suo Real Madrid contro il Chelsea. Si parte dalla posizione di Vinicius: “Ha giocato in una posizione particolare, giocando con tre dietro mi servivano due esterni e lui può farlo. Ci abbiamo provato, ma la verità è che il Chelsea è stato superiore e c’è da fare i complimenti a questa squadra. Faccio i complimenti anche ai miei giocatori per quanto fatto finora, sono orgoglioso di loro perché ci abbiamo provato ma abbiamo giocato contro una squadra che è stata semplicemente superiore”.

Siete stati frenati ancora una volta dai tanti infortuni.
“Ne abbiamo parlato tante volte. Abbiamo avuto tanti infortuni, però penso che alla fine abbiamo fatto cose buone in Champions per arrivare fin qui. Siamo arrivati a un passo dalla fine, devo fare le congratulazioni a chi è stato migliore di noi ma non cambia niente rispetto all’orgoglio che provo per i miei giocatori. Ora dobbiamo riposarci e pensare alle ultime quattro partite della Liga”.

Pensa di aver sbagliato qualcosa a livello tattico?
“Penso che le scelte siano state chiare da tempo, abbiamo giocato tante partite così. Oggi abbiamo perso molti duelli e ci è mancato qualcosa. Però questo è il calcio: se fai un gol in una delle occasioni avute cambia tutto, ma non è successo”.

È arrivato a un passo dalla finale della Champions. Il Real lotterà per la finale anche l’anno prossimo con lei come allenatore?
“Di sicuro il Real correrà per la Champions l’anno prossimo. Però non è il momento di parlare di questo: sono concentrato sulle ultime quattro partite, poi vedremo cosa succederà per il futuro”.

Come si alza lo spirito di questa squadra?
“È il calcio. È stata una partita difficile, abbiamo lottato e ci abbiamo provato. Ci sono mancate tante cose, ora come ho detto finora mancano quattro partite di Liga e dobbiamo riposare bene perché siamo in lotta”.

Quanti giocatori erano al cento per cento?
“Chi ha giocato era in grado di giocare. A fine partita magari ci è mancata un po’ di benzina, però se hanno giocato era perché erano in condizioni”.

Primo piano
TMW Radio Sport
TMW News TMW News: Buffon racconta il suo futuro. Kjaer e la fascia di capitano al Milan
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000