Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports

Empoli, Corsi: "Accardi nell'occhio del ciclone per delle puttanate. Ma ha i numeri da ds"

Empoli, Corsi: "Accardi nell'occhio del ciclone per delle puttanate. Ma ha i numeri da ds"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Federico Gaetano
martedì 04 maggio 2021 20:04Serie B
di Tommaso Maschio

Il presidente dell'Empoli Fabrizio Corsi ha parlato della sesta promozione in Serie A da quando lui è alla guida del club: “Io ho sempre pensato che con il manico giusto si poteva lottare per la promozione. Lo scorso anno nel girone di ritorno facemmo bene tanto da essere secondi o terzi come punti e sapevamo quali fossero i difetti. Ci abbiamo messo quei giocatori che auspicavamo potessero completare la rosa. Il mister ha fatto un grande lavoro e anche Pietro (il ds Accardi NdR) è stato straordinario. Ha 38-39 anni, è stato nell'occhio del ciclone non si sa neanche il perché con discorsi riferiti a delle puttanate. Ma io mi ero accorto che aveva i numeri per fare questo mestiere magari coadiuvato da me che sono in questo mondo da 30 anni e conosco che genere di direttori ci sono in giro. Mi viene una battuta che Spalletti fece a Marcello Carli, uno dei protagonisti di altre cavalcate. Gli disse voi non siete dei geni, siete delle persone oculate che sapete fare benino il vostro lavoro, ma con gli scemi che ci sono in giro avete un futuro. Ho la consapevolezza che un po' di criteri di base ce li abbiamo, poi i margini d'errore ci sono sempre e in passato ne abbiamo commessi come quando venne messa in discussione la squadra di Andreazzoli che vinse il campionato in cui inserimmo giocatori che non c'entravano nulla con l'Empoli pur avendo vestito maglie più importanti. - continua Corsi in zona mista rispondendo alle domande dei giornalisti presenti – Qui un giocatore, un giovane, può sbagliare una o due partite senza drammi e senza perdere l'appoggio della piazza, della stampa e dei tifosi. Poi c'è sempre qualcuno che è invidioso dei nostri successi e di quello che abbiamo fatto in questi anni o del fatto che Pietro è bello e ha successo. Ma ci si può fare poco. Io a qualcuno di questi gli dico che in Serie A il prossimo anno si perdono una quindicina di gare, ci sarà da soffrire e così passerete dei lunedì più rilassati e sereni. Delle sei promozioni conquistate, la settima arrivò d'estate per la penalizzazione del Vicenza, e la più faticosa è stata quella di quest'anno. Ma questo gruppo giovane è straordinario non solo per competenza, ma anche per passione e voglia. Dionisi è un predestinato per intelligenza, capacità, contenuti, gestione del gruppo e del singolo ed è ovvio che, pensando a voce alta anche se non è il momento, credo che per andare ad allenare una società più importante in Serie A dovrebbe passare pure da qualche sconfitta e a Empoli è un po' più facile farlo che altrove. È un bel banco di prova”.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000