Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Frosinone, Grosso: "La squadra dà tutto, ma il momento è duro. Playout? Aumentiamo il gap"

Frosinone, Grosso: "La squadra dà tutto, ma il momento è duro. Playout? Aumentiamo il gap" TUTTOmercatoWEB.com
© foto di TuttoSalernitana.com
sabato 10 aprile 2021 19:24Serie B
di Federico Martino

Fabio Grosso, tecnico del Frosinone, ha analizzato il pareggio casalingo rimediato contro il Cittadella: "La squadra va in campo e cerca di dare tutto, ma gli episodi non ci stanno aiutando. Mi auguro che presto questa cosa possa cambiare perché abbiamo bisogno di un 'click' che sostenga il lavoro che facciamo. I ragazzi vogliono fare bene. Oggi è stata una partita difficile: nel primo tempo siamo partiti bene, poi abbiamo preso gol al primo cross subito e abbiamo avuto la possibilità di ristabilire subito la parità su rigore, ma non ci siamo riusciti. Questo avrebbe potuto buttarci giù, invece siamo rimasti in gara e siamo entrati in campo con energia, pareggiandola e lottando fino alla fine: sicuramente non con grande ordine e qualità, ma con tantissima generosità".

Cosa è mancato alla squadra?
"La squadra ha bisogno di un qualcosa che ci venga a favore, premiando la nostra generosità. Ovviamente non è facile la situazione in cui ci troviamo. Ma sono fiducioso: la squadra lavora bene, dà tutto, anche se a volte magari non si vede. I ragazzi sentono la responsabilità di questo periodo e stanno cercando di fare il massimo".

Siete preoccupati dal divario dalla zona playout?
"Mancano poche giornate, sappiamo dove ci troviamo. Abbiamo un margine e vogliamo aumentarlo. Peccato oggi non esserci riusciti perché forse lo avremmo meritato".

A cosa è dovuta l'esclusione dall'undici iniziale di Novakovich?
"È un giocatore importantissimo. Però ha un problema da inizio campionato e a Salerno si è acutizzato tanto. Ha molto dolore e ho preferito non usarlo, sperando che si riprenda la prossima settimana".

Perché ha atteso gli ultimi tre minuti per giocarsi la carta Parzyszek?
"Perché avevamo la gara in mano, pur non creando grandi pericoli, e avevamo in panchina giocatori offensivi che non erano al top, quindi avevo paura di spaccare la squadra. Ho pensato che sarebbe stato troppo rischioso. L'ho messo in campo appena siamo rimasti in superiorità numerica".

Parzyszek troverà più spazio da qui in avanti?
"Vedremo di volta in volta. Faccio le scelte per il bene della squadra".

Iemmello è adatto a giocare nel tridente?
"Per me può farlo. E oggi ha ricoperto quel ruolo anche bene. Se avesse fatto gol su rigore avrebbe acquisito la fiducia di cui hanno bisogno lui e la squadra".

Perché mettere due centrocampisti a supporto di Iemmello?
"Ho cercato di mettere i giocatori che ritenevo migliori per questa gara. Non siamo bellissimi in questo momento perché la situazione non è facile, le teste dei giocatori non sono libere. Però sono convinto che riusciremo a fare i punti che ci servono per guardare avanti con fiducia".

Primo piano
TMW Radio Sport
TMW News TMW News: Juve, c’è anche Zidane per la panchina. Napoli, quattro gare da vincere
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000