Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2020
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports

Kulusevski e Kjaer riscaldano già Juve-Milan: da Pirlo a CR7 fino a Ibra, tutte le loro parole

sabato 08 maggio 2021 00:45I fatti del giorno
di Giacomo Iacobellis

Nell'anti-vigilia di Juventus-Milan, big match di questa quartultima giornata di Serie A, non potevano certo mancare le voci dei protagonisti. Dejan Kulusevski da una parte e Simon Kjaer dall'altra, sono stati i direttamente i due calciatori - rispettivamente - della Vecchia Signora e del Diavolo a presentare la sfida in programma domenica all'Allianz Stadium.

"Pirlo non si inventa cose nuove, è tranquillo come sempre. Abbiamo lavorato molto bene questa settimana, dove abbiamo avuto più tempo. Abbiamo altri due giorni per continuare la preparazione in vista della gara contro il Milan, ma vedo Pirlo molto tranquillo", ha dichiarato a Sky Sport il giovane svedese dei bianconeri Dejan Kulusevski. "Quest'anno ho fatto meno gol e meno assist, ma sapevo che arrivare alla Juventus non sarebbe stato facile. La vita è piena di difficoltà e io sono contento. In alcune partite ho fatto bene, in altre peggio. Lavoro al meglio e staremo a vedere come andranno le cose. Serve sempre più fame, sono felice e non rimpiango niente di quello che ho fatto. Fosse stato tutto facile, non sarebbe stato divertente. Chi toglierei al Milan? Il mio idolo, Ibra".

A rispondere, attraverso la medesima emittente, ci ha pensato il leader danese della retroguardia rossonera: "È sempre stato un piacere giocare contro Cristiano Ronaldo, è anche cambiato tanto rispetto al nostro primo scontro. CR7 è uno che vive sempre per il gol, può fare una partita così così, ma al 90' se c'è un pallone vagante fa di tutto per segnare. Per questo è rimasto al top nel calcio per 10-15 anni", le parole di Simon Kjaer.

Guarda il video in calce con le due interviste di Sky Sport!

Primo piano
TMW Radio Sport
TMW News TMW News: Buffon racconta il suo futuro. Kjaer e la fascia di capitano al Milan
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000