Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports

Gioco di incastri a sinistra: Pellegrini avanti su De Sciglio per il ruolo di vice Alex Sandro

Gioco di incastri a sinistra: Pellegrini avanti su De Sciglio per il ruolo di vice Alex SandroTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
mercoledì 30 giugno 2021 06:45Serie A
di Simone Dinoi

Il ritiro che darà il via alla stagione 2021/2022 sarà un crocevia per molti giocatori che dovranno convincere Max Allegri della loro bontà o discutere con lo stesso dei progetti futuri attorno alle loro figure. Molti arriveranno ben più tardi rispetto a metà luglio (periodo dei giorni di ritrovo), diversi saranno invece arruolabili sin dal giorno 1. E della prima ondata di presenze faranno parte due che si giocano il posto nella rosa bianconera nel ruolo di vice Alex Sandro: Luca Pellegrini e Mattia De Sciglio.

PELLEGRINI SI GIOCA LA PERMANENZA - Lo scambio con la Roma che ha portato Spinazzola nella capitale e Pellegrini a Torino è tornato nuovamente agli onori della cronaca ultimamente considerate le ottime prestazione dell’esterno umbro in maglia azzurra e le difficoltà riscontrate da Madama nel ruolo negli ultimi anni. Fu uno scambio prettamente di convenienza economica che, all’epoca, soddisfava tutte le parti in causa. Da lì per Luca Pellegrini due stagioni a targhe alterne: buona la prima in prestito a Cagliari, praticamente da dimenticare la seconda in quel di Genova. Troppi infortuni, poche presenze. E ora? Ora la Juventus valuta seriamente la possibilità di mantenerlo in rosa per la prossima stagione: la società non vuole spendere denaro per il ruolo e la sua scelta l’ha già fatta con Alex Sandro titolare e Pellegrini rincalzo. L’ultima parola, come detto qualche riga più su, toccherà a Max Allegri che nel ritiro della Continassa valuterà potenzialità e affidabilità del terzino mancino classe 1999 e con un contratto fino al 2025 con la Vecchia Signora.

DE SCIGLIO SALUTA - Opposto invece il destino di Mattia De Sciglio. L’esterno è rientrato dal positivo prestito al Lione e vanta ancora un anno di contratto con i colori bianconeri. Ma la sua volontà, non in contrasto con quella della Juve, sembra essere quella di un breve ritorno alla base. L’ex Milan ha manifestato l’idea di salutare, questa volta definitivamente, la Torino bianconera. Il ragazzo e l’agente stanno sondando il mercato dopo gli interessamenti palesatisi, principalmente, da club inglesi e spagnoli. Solo questione di tempo dunque e l’altalenante esperienza di De Sciglio alla Juventus vedrà scritta la parola fine.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000