Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

LIVE TMW - Napoli, Spalletti: "Bravi a gestire il momento dopo l'espulsione"

LIVE TMW - Napoli, Spalletti: "Bravi a gestire il momento dopo l'espulsione"TUTTO mercato WEB
sabato 25 febbraio 2023, 20:44Serie A
di Simone Galli

20.03 - Buonasera, amiche e amici di TUTTOmercatoWEB! Tra pochi minuti, dalla sala stampa dello stadio Carlo Castellani di Empoli, parlerà il tecnico del Napoli Luciano Spalletti.

Ore 20.32 - Comincia la conferenza stampa.

Cattivi pensieri dopo l'espulsione? Ma nell'atteggiamento la squadra ha avuto un atteggiamento diverso?
"L'analisi esalta il lavoro dei ragazzi durante la partita, in quel momento puoi subire il contraccolpo perché l'Empoli è una squadra che corre per 90 minuti. Hanno rimontato Lazio e Spezia, è difficilissimo andarli a deformarli anche per una squadra tecnica come la nostra. Poteva esserci un calo ma chi è entrato lo ha fatto benissimo. Elmas ha fatto un lavoro splendido di pressione e di rientro a fare il mediano sottopunta. Oggi non ho parole per fargli i complimenti alla mia squadra"

Gli avversari sono troppo violenti nei confronti dei suoi?
"Il fatto di fare falli e subirli ci può stare, poi quando il livello di qualità di Kvara diventa difficile per l'avversario non fare fallo. Qualche volta lo usano per tentare di fermarlo, ma è abbastanza normale che usino un po' più di mestiere con lui. Per quanto riguarda gli arbritraggi abbiamo qualità importanti e gli arbitri più forti di tutti, basti vedere che spesso gli italiani vengono scelti per le finali"

Da Empoli a Empoli, cosa è cambiato?
"Siamo migliorati in tutto. L'anno scorso dovevamo trovare l'equilibrio, forse questa compattezza che si sta vedendo. C'è un'immagine che forse vi è sfuggita contro il Sassuolo, noi perdiamo palla da corner e siamo stati assatanati nel recupero del pallone e del terreno. Come collaboratore dell'Empoli c'è Bianconi che ho avuto come calciatore, oggi appena mi ha visto mi ha ricordato questa immagine forte"

Oggi c'è stata una dimostrazione atletica importante. Che futuro avete?
"La squadra fa vedere di essere mentalmente molto concentrata. Loro anche se sono più giovani di me hanno esperienze vissute e sanno di avere un'occasione importantissima. Lo devono fare per la nostra gente e ce la metteranno tutta fino in fondo"

L'unico gol in trasferta è stato quello di Dzeko contro l'Inter. Questo dato quanto certifica il vostro percorso?
"Questo è figlio di quello che abbiamo già detto, non è solo la linea difensiva che è fortissima. La cosa importante è il comportamento di tutta la squadra, di come rientrano sotto la linea della palla. Dal punto di vista di compattezza l'Empoli è una delle squadre più forti, te li trovi spesso addosso ma noi siamo stati bravissimi a eludere la pressione, a creare e a fare possesso"

L'obiettivo di far reinnamorare i tifosi l'ha già raggiunto.
"Noi percepiamo questo dalla sera prima in cui arriviamo in albergo. Faccio una riflessione: è giusto chiudere un settore per poi mischiarli da altre parti in cui si rischia di far casino? Lo stadio era pieno, l'abbiamo sentito, metterli così a contatto con i tifosi ospiti è rischioso. Ma faccio un plauso a tutti perché non è successo nulla, si dovrebbe fare così in Italia, seduti accanto e seguire la partita insieme"

20.44 - Finisce la conferenza.

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile