Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Napoli, Conte vuole Buongiorno: proposte due contropartite tecniche gradite al Torino

Napoli, Conte vuole Buongiorno: proposte due contropartite tecniche gradite al TorinoTUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
martedì 11 giugno 2024, 10:23Serie A
di Paolo Lora Lamia

Antonio Conte è innamorato calcisticamente di Alessandro Buongiorno. Lo ha comunicato al diretto interessato nei giorni scorsi in un ristorante torinese, così come al suo presidente De Laurentiis che darà di tutto per accontentare il desiderio del tecnico salentino. Non sarà facile però chiudere questa trattativa in tempi brevi.

Urbano Cairo, dal canto suo, non ha fretta e sa che gli imminenti Europei - ai quali Buongiorno parteciperà in maglia azzurra - possono aumentare il valore del giocatore e il numero delle pretendenti. Già ora, sul difensore oltre al Napoli ci sono altri club italiani (Inter e Milan) e c'è anche della concorrenza straniera (sondaggi da parte della Premier e dell'Atletico Madrid). Inoltre, indipendentemente da rendimento in Germania e numero di pretendenti, il patron granata spera di incassare almeno 45 milioni.

Il Napoli vorrebbe abbassare tale cifra e ha già in mente la strategia per provare a farlo. Come riporta Tuttosport, il nuovo ds Manna ha proposto a Conte di inserire nella trattativa due giocatori ritenuti in esubero e che già in passato sono finiti nel mirino del Torino. Si tratta di Leo Ostigard (difensore di 24 anni, con il contratto in scadenza nel 2026 e cercato dal Toro a gennaio) e di Giovanni Simeone (anche lui con il contratto fino al 2026 e reduce da un'annata in cui ha giocato pochissimo). La dirigenza azzurra ha dato una valutazione di 15 milioni all'attaccante, vecchio pallino di Cairo. Difficile però che possa accettare la destinazione granata, volendo espressamente partecipare alle coppe europee.

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile