Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Salernitana-Bologna 1-2, le pagelle: disastro granata, Zirkzee e Saelemaekers i migliori

Salernitana-Bologna 1-2, le pagelle: disastro granata, Zirkzee e Saelemaekers i miglioriTUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
lunedì 11 dicembre 2023, 06:12Serie A
di Pierpaolo Matrone

Risultato finale: Salernitana-Bologna 1-2

SALERNITANA (A cura di Luca Esposito)
Costil 5 - Colpe evidenti sul primo gol, quando un tiro debole e centrale viene respinto proprio sui piedi di Zirkzee, che segna a porta vuota. Nel secondo tempo tiene a galla la Salernitana con una grande parata su Ferguson.

Lovato 4 - Affonda sotto i colpi di Saelemaekers e Moro, che gli sgusciano via da tutte le parti. Errore grave sul secondo gol quando serve di fatto Zirkzee che salta il portiere e deposita in rete. Dal 35' Tchaouna 5 - Entra con tanta voglia e viene subito ammonito per la troppa irruenza. Non salta mai l'avversario.

Gyomber 5 - Il meno peggio della squadra, in difficoltà contro Zirkzee ma anche alcune chiusure importanti, che evitano guai peggiori.

Pirola 4,5 - Affonda insieme a tutta la squadra, tanti passaggi sbagliati e spesso in ritardo di posizione. Sembrava in crescita poi due partite consecutive negative.

Mazzocchi 4,5 - Pronti via e Saelemaekers lo salta un paio di volte e deve commettere fallo per fermarlo. Poi tanti errori tecnici con passi e appoggi sbagliati. Viene ammonito e quindi sostituito all'intervallo. Dal 46' Daniliuc 4,5 - Appena entrato deve commettere fallo da ammonizione su Saelemaekers che gli va via. Schierato terzino, ha grosse difficoltà tecniche quando c'è da accompagnare l'azione offesniva. Ha sui piedi la palla del 2-2 ma prova il passaggio invece del tiro.

Coulibaly 4 - Continua la sua stagione negativa, perde tanti contrasti e spesso porta troppo palla sbagliando la scelta in uscita palla al piede.

Legowski 4 - Corre tanto ma lo fa spesso a vuoto, preso in mezzo dai continui movimenti dei centrocampi e trequartisti avversari, che gli vanno sempre via alle spalle. Dal 64' Maggiore 5 - Dà il via all'azione che porta al gol di Simy poi tanto nervosismo e poco altro.

Bradaric 4,5 - Difende e attacca male, tanto fumo e poco arrosto per il terzino croato, lontano parente di quello della scorsa stagione. Mai un cross pericoloso verso l'area di rigore e sempre in ritardo quando c'è da accompagnare l'azione offensiva.

Candreva 5 - Gioca in quattro ruoli diversi. Parte mezzala ed è in netta difficoltà, poi Inzaghi lo sposta più avanti fino a quando si mette esterno d'attacco ma si vede pochissimo. Nella ripresa prova a dare la scossa mettendo tanti palloni in area e serve il pallone a Simy che accorcia. Dall'80' Kastanos sv

Dia 4,5 - Troppe azioni personali e troppi palloni persi. I compagni non lo aiutano ma lui fa poco per rendersi pericoloso, si innervosisce e rischia anche il rosso per un fallo di frustrazione su Saelemaekers.

Ikwuemesi 4 - Fa a sportellate con i difensori rossoblu ma perde nettamente il confronto. Ha una buona occasione a inizio secondo tempo ma la spreca in modo clamoroso ciabattando il tiro davanti a Skorupski. Dal 64' Simy 6 - Entra e al primo pallone buono infila Skorupski.

Filippo Inzaghi 4 - Prova il 3-5-2 e la squadra è va in grossa difficoltà contro il possesso palla e i continui movimenti dei calciatori rossoblu. Prova a cambiare qualcosa ma la Salernitana ha poche idee e grosse difficoltà a creare pericoli.

BOLOGNA (A cura di Pierpaolo Matrone)
Skorupski 6 - Una sola parata, facile facile contro Ikwuemesi, per il resto è spettatore non pagante. Esente da colpe sulla rete di Simy.

Posch 6,5 - L'1-0 nasce da un suo tiro da fuori ed è bene sottolinearlo per evidenziare quanto accompagni l'azione anche negli ultimi trenta metri, venendo spesso in avanti e anche in posizione centrale.

Beukema 6,5 - Leader (tencico e caratteriale) della difesa, guida la linea difensiva e si fa trovare sempre al posto giusto sui tanti cross che arrivano dalla fascia.

Calafiori 6 - Viene confermato da centrale e fornisce una prestazione ordinata. Non tiene la linea al meglio in occasione dell'1-2 della Salernitana.

Kristiansen 6 - Terzino sinistro di ruolo, ma in realtà tocca più palloni in mezzo al campo che vicino alla linea del fallo laterale. Lavoro fondamentale in fase di costruzione. Sua la sbavatura su Candreva nel finale.

Moro 6,5 - Torna titolare e risponde con una prestazione a tutto campo. Lo trovi sempre in appoggio nella costruzione e poi lo ritrovi perennemente a invadere gli ultimi trenta metri nello sviluppo offensivo. Dall'81' Aebischer s.v.

Freuler 6,5 - Solido, preciso, è l'equilibratore della squadra. Provvidenziale col salvataggio a due passi dalla linea nel primo tempo.

Ferguson 6 - Il solito ruolo di incursore, fa da spalla a Zirkzee e gioca tra le linee. Mezzo voto in meno perché intorno all'ora di gioco si divora il 3-0 a tu per tu con Costil.

Ndoye 6 - Posizione molto liquida, continua a mostrare segnali di crescita, ma può ancora migliorare parecchio dal punto di vista qualitativo e della cattiveria nell'ultimo terzo di campo. Dal 78' van Hooijdonk s.v.

Zirkzee 7,5 - Quattro gol nelle ultime quattro partite, settimo dall'inizio della stagione. Joshua is on fire e si conferma l'uomo più decisivo della squadra. La rete del 2-0 sembra semplice, ma solo perché il dribbling lo fa lui con tutta la sua eleganza. Prima doppietta italiana per quello che è sempre più il trascinatore del Bologna. Dal 78' Urbanski s.v.

Saelemaekers 7 - "Mezzo gol è tuo", gli dice Beukema dopo il 2-0. Ed è vero, perché la ferocia con cui pressa e induce Lovato all'errore è quella di chi ha voglia di spaccare il mondo. Non è un caso se il Bologna costruire con più facilità dal suo lato. Indiavolato, viene 'picchiato' per tutta la partita e risponde con una prova di livello enorme, facendo ammonire mezza Salernitana.

Thiago Motta 7,5 - Meccanismi codificati, sia in fase di possesso che nel non possesso. Quando guardi il Bologna si ha la sensazione che tutti sappiano esattamente quando e come servire i compagni, tant'è che la linea di pressione della Salernitana viene saltata con grande facilità. I tifosi dovrebbero fargli una statua perché al momento il suo pare essere il calcio più bello e organizzato di tutto il campionato: quarto posto meritatissimo.

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile