Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

TMW - Atalanta, Musso: "Ora testa al campionato, siamo tutte lì. Felici della qualificazione"

TMW - Atalanta, Musso: "Ora testa al campionato, siamo tutte lì. Felici della qualificazione"TUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
giovedì 30 novembre 2023, 22:15Serie A
di Simone Lorini
fonte da Luca Cilli

Juan Musso, estremo difensore dell'Atalanta, ha parlato ai microfoni di TMW dopo il pari contro lo Sporting Club de Portugal, che porta la Dea agli ottavi di finale di Europa League, con un turno di anticipo peraltro: "L'obiettivo era raggiungere questo traguardo e lo abbiamo fatto quando manca ancora una partita, ancora meglio. Abbiamo fatto tante cose buone ma possiamo crescere ancora", ha detto l'estremo difensore argentino, che ha posto l'accento sull'importanza di aver risparmiato un turno grazie al primo posto colto proprio a discapito dei portoghese di Amorim. I biancoverdi andranno a giocare i sedicesimi di finale invece, essendo finiti al secondo posto

Cosa è successo nel secondo tempo? Qualche sofferenza di troppo?
"Sì loro sono cresciuti, hanno creato abbastanza e giocato meglio, noi dietro abbiamo commesso qualche errore. Ci lavoreremo, per eliminarli".

Dopo il mancato 2-0 avete sofferto molto.
"Sì sì, in queste partite capita molto spesso che se non riesci ad approfittare delle tue occasioni poi finisci per soffrire, anche se sembrava una partita abbastanza sotto controllo, perché la differenza del gol era pesante".

Dietro siete in emergenza difensiva.
"Negli ultimi minuti sicuramente, ma tutti i ragazzi si allenano al massimo e si sono adattati. Andiamo avanti così e adesso pensiamo al campionato".

L'altra notizia è proprio questa, che adesso potete pensare al campionato e alla zona Champions League:
"Certo, siamo tutte lì, con pochi punti di distanza e fino a marzo potremo pensare solo al campionato".

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile