Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Salernitana, euforia Castori: "Il sogno è tornare a giocare a San Siro"

Salernitana, euforia Castori: "Il sogno è tornare a giocare a San Siro"TUTTOmercatoWEB.com
Fabrizio Castori
© foto di Nicola Ianuale/TuttoSalernitana.com
sabato 06 marzo 2021 18:27Serie B
di Luca Esposito

"Questa Salernitana è tanta roba. Si tratta di una vittoria importantissima, frutto di una prestazione perfetta dei ragazzi. Non ci siamo mai allungati, dal punto di vista tattico siamo stati bene in campo dal primo all'ultimo minuto a cospetto di un avversario molto forte in tutti i reparti e che palleggia benissimo senza concedere grossi spazi. Noi abbiamo sbloccato il risultato subito, sfiorando il raddoppio poco dopo e concedendo veramente pochissimo. Per lo più su rimpallo. I calciatori si allenano benissimo, sanno perfettamente che non guardo in faccia a nessuno e pretendo sempre il massimo allenamento dopo allenamento. Non esistono titolari inamovibili, io osservo la quotidianità e cerco di creare una mentalità. Ogni giorno devono migliorare quanto fatto precedentemente, sotto ogni aspetto: corsa, attaccamento, spirito di sacrificio, lavoro duro per mettermi in difficoltà. Ribadisco un concetto: siamo tra le prime in classifica ormai da inizio stagione e credo sia diventato complesso anche per gli avversari affrontarci. Oggi era la terza partita in sette giorni, contro una Cremonese che poteva battere la Spal e che ha segnato 4 gol al Frosinone. La risposta fisica mi è sembrata interessante, in questi due giorni ho cercato di capire come stessimo per non schierare giocatori non al 101%". Così Fabrizio Castori in conferenza stampa dopo la grande vittoria ottenuta questo pomeriggio a Cremona, prima volta nella storia. Il mister, artefice principale di questo capolavoro sportivo, prosegue: "Ho detto anche a Pecchia che ha una squadra veramente forte, non sarà per tutti venire a vincere in un campo difficile come questo. Oggi tutti i calciatori hanno gettato il cuore oltre l'ostacolo, sicuramente fate bene a menzionare Jaroszynski ma tutto il gruppo ha risposto in maniera eccellente. Potrebbe sembrare presuntuoso da parte mia parlare di prestazione perfetta, ma ripensando a mente fredda alla partita è proprio così. Ma anche con la Spal abbiamo chiuso dominando, ci sono state una serie di occasioni per vincerla e ci abbiamo creduto fino alla fine. Nelle ultime trasferte non prendiamo gol e riusciamo a giocare con grande intelligenza, è logico che quando la sblocchi subito si mette subito sul binario che piace a noi". Infine sugli obiettivi: "La A l'ho fatta, per media punti mi ero anche salvato. A chi non piacerebbe andare a giocare all'Olimpico, allo Stadium o a San Siro? Se lavoriamo bene verrà tutto di conseguenza, la Salernitana sta facendo un grande campionato e possiamo essere soddisfatti. Ora, però, dovremo essere bravi a riattaccare immediatamente la spina. Non dimenticherei che abbiamo sbagliato tre rigori e che c'è stato il gol fantasma del Chievo. Non abbiamo fatto nulla, ma possiamo fare ancora tanto".

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000