Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports
tmw radio

Sconcerti: "Napoli in calo ma è normale. Milan, grande crescita di Pioli"

TMW RADIO - Sconcerti: "Napoli in calo ma è normale. Milan, grande crescita di Pioli"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Marco Piccari
giovedì 25 novembre 2021 16:28Altre Notizie
di TMWRadio Redazione

Il direttore Mario Sconcerti a TMW Radio, durante Maracanà, ha detto la sua sui temi del giorno.

Inter, Inzaghi già meglio di Conte?
"Onestamente se uno fa benino, perché l'altro deve aver fatto male.? Conte all'Inter ha fatto un grande lavoro. Non è andato bene in Champions ma nessuno glielo chiedeva. Sono due allenatori diversi, uno ha vinto, l'altro deve cominciare a farlo".

Quale la differenza sul campo?
"Il girone dell'Inter quest'anno era abbordabilissimo. C'era il Real Madrid, lo Shakhtar e lo Sheriff. L'Inter ha giocato bene, ha sprecato molto, è l'inizio, non ha ancora fatto niente. Ci mancava solo che uscisse fuori da questo girone".

Napoli, secondo ko consecutivo. E' un campanello d'allarme?
"E' una squadra stanca, meno brillante. Al di là degli infortuni, lo era già da prima stanca. Ha una rosa molto leggera, stretta, per cui ci sono poche possibilità di cambi, giocano sempre gli stessi. In questo momento ha il diritto di essere stanca".

E ha perso certezze?
"Sì, forse si sta fermando a compiangersi un po'. Ha perso un po' di ordine tattico, ma resta in testa alla classifica. Per ora niente allarmismi".

Milan, vittoria d'orgoglio con l'Atletico. E la ribalta per Messias:
"Quattro cambi del Milan nello stesso momento, è chiaro che si è giocata un'altra partita dopo. Messias è entrato molto bene, Pioli ha cercato proprio una soluzione per vincere, vedeva l'Atletico subire e ne ha approfittato. L'Atletico mi ha deluso. Credo che la Spagna ha un problema, ha una buona Nazionale ma la qualità del campionato spagnolo sta diminuendo. E' stata una vittoria importante, ma non sorprendente".

E domani il giorno del rinnovo di Pioli:
"E' un fior fior di allenatore, e presto diventerà un grande allenatore. Aveva bisogno di continuità per affermare se stesso. Dove è andato ha fatto bene ma si spegneva presto. E' molto amato dai giocatori, gli ho visto fare un salto tecnico e tattico importante".

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000