Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCesenaFrosinoneLatinaLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta

Cioffi chiude bene il 2021, il suo lavoro continuerà nel 2022

Cioffi chiude bene il 2021, il suo lavoro continuerà nel 2022TUTTOmercatoWEB.com
giovedì 30 dicembre 2021, 09:00Serie A
di Davide Marchiol

È una pausa invernale tranquilla in casa Udinese dopo gli scossoni arrivati a metà dicembre. L’esonero di Luca Gotti è stato deciso per dare una sterzata a un gruppo che sembrava essersi ingrigito e la risposta della squadra allo scossone è stata sicuramente positiva al di là della scelta di promuovere Gabriele Cioffi. Il vice è capo allenatore ad interim, ma la volontà è quella di fargli fare la stagione e i primissimi risultati sono sicuramente stati positivi, si dovesse continuare così la società potrebbe anche essere tentata dall'aprire un nuovo corso con il nativo di Firenze.

Sono arrivati infatti quattro punti contro Milan e Cagliari che hanno aggiustato una classifica che era sì tranquilla, ma che vedeva anche un’Udinese con soli tre successi in campionato. Un peccato non aver ottenuto il grande risultato contro i rossoneri, cosa che fino all’ultimo giro d’orologio sembrava possibile. Il bilancio però è anche ovviamente “sospeso” dal risultato della gara contro la Salernitana, ancora oggetto di indagine. Nel 2022, se la Salernitana avrà la possibilità di disputare il girone di ritorno, ci sarà il ricorso con le decisioni del caso.

Intanto Cioffi continuerà a lavorare sui concetti che aveva già portato Gotti e che forse hanno un po’ mandato in confusione la squadra. Il ritorno al 3-5-2 è solo una questione di numeri, perché poi in campo i bianconeri stanno continuando ad alternare tattiche e schemi di gioco nuovi, utilizzando in certi casi anche la difesa a 4. Un lavoro dunque che il vice sta portando avanti, anche se in modo meno evidente di quanto facesse il predecessore. Sul mercato non sono attesi grandi rinforzi, se non un centrocampista che permetta di aumentare le rotazioni in mezzo al campo. Intanto Teodorczyk, fuori lista, ha rescisso il contratto e saluta dunque i bianconeri dopo un'avventura poco fortunata.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2022 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000