Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2020
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports

Fonseca: "Due anni difficili, mi serve un po' di riposo. Darboe è il futuro della Roma"

Fonseca: "Due anni difficili, mi serve un po' di riposo. Darboe è il futuro della Roma"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Image Sport
sabato 15 maggio 2021 23:12Serie A
di Alessandra Stefanelli

Intervistato da Sky Sport, il tecnico della Roma Paulo Fonseca commenta il derby vinto contro la Lazio: “Abbiamo cercato di avere una squadra compatta, che chiudesse gli spazi e non lasciasse uscire la Lazio in contropiede, dove è molto forte. Penso che abbiamo preparato bene la partita e abbiamo fatto una gara quasi perfetta difensivamente”.

Perché tutto questo non è accaduto prima?
“È difficile da spiegare, oggi abbiamo avuto una concentrazione molto grande che è mancata in altre partite. Spesso durante l’anno siamo stati noi a creare problemi a noi stessi. A volte non è possibile controllare le emozioni, penso che spesso il problema sia stato di tipo emotivo”.

Darboe?
“Devo fare i complimenti a un giovane che ha molto coraggio, la squadra è cambiata quando è entrato lui. In queste partite ha fatto molto bene, oggi ha avuto grande fiducia e ha giocato sempre avanti. Le nostre occasioni sono quasi tutte merito suo, penso che questo ragazzo sia il futuro della Roma”.

Quale ragione l’ha portata a ripristinare questo sistema di gioco?
“Dopo la prima partita di Manchester ho capito che era tempo di rischiare qualcosa in più, ho cambiato con più uomini a metà campo e penso che la squadra abbia giocato bene con lo United al ritorno e anche le altre gare dopo. Anche nella gara che abbiamo perso contro l’Inter credo che abbiamo fatto bene”.

Cosa c’è nel suo futuro?
“Sarei contento di fare le vacanze, magari in Italia. Non so cosa succederà, adesso abbiamo una partita che vogliamo vincere, ma penso di aver bisogno anche io di un po’ di vacanza e di stare lontano dal calcio perché questi due anni sono stati difficili”.

Pensa di essere entrato di più nel cuore della Roma grazie a questo derby?
“Io la loro simpatia l’ho sempre avuta, i tifosi sono stati sempre con la squadra e con me, anche con tutte le difficoltà. Non ho mai sentito parole poco simpatiche quando andavo in giro per Roma. I tifosi sono la forza di questa squadra”.

Cosa è stato difficile alla Roma?
“Sono state tante cose, difficile dirne una sola. Tatticamente il calcio qui esige molto, c’è molta pressione quando alleni una squadra come la Roma. Ho cercato di essere sempre equilibrato e penso che l’esperienza alla Roma mi sia servita”.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000