Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports

Com'è andato il ciclo Fonseca - Niente proclami e profilo basso. Tranne una volta

Com'è andato il ciclo Fonseca - Niente proclami e profilo basso. Tranne una voltaTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
martedì 04 maggio 2021 14:46Serie A
di Andrea Losapio

Sopravvivere a una piazza come Roma non sempre è facile. Farlo per due anni senza praticamente mai polemizzare, cercando di trovare sempre il lato positivo, cercando di non alzare i toni, è anche più complicato. "Lavoriamo per migliorare il quinto posto dell'anno scorso", era l'obiettivo di Fonseca sin dall'inizio della stagione, con una squadra rinnovata - e ringiovanita - ma con qualche problema in fase di costruzione. Il problema allo stato attuale delle cose è che anche la crescita della squadra si è fortemente arrestata: il Sassuolo è a due punti e potrebbe escludere la Roma dalla corsa all'Europa, la semifinale contro il Manchester United ha dimostrato che oramai "il Re è nudo" e Fonseca saluterà a fine stagione, con un ciclo terminato con anticipo sul proprio stupore.

"Bisogna stare attenti alle radio romane", vaticinava lo scorso 3 luglio Fabio Capello, dicendo a Fonseca che è meglio non starle troppo a sentire. Anzi, non ascoltarle affatto, perché lui parlava solamente con quelle nazionali. In realtà Fonseca ha deciso di tenere una sorta di neutralità sull'argomento, preferendo non parlarne praticamente quasi mai. Situazione che valeva per tutti i giornalisti, eccezion fatta per uno sfogo causa fake news di qualche settimana fa, comunque non sostenuta dall'etere bensì da un giornale. Il profilo è sempre stato basso, tranne in questa circostanza. Sarebbe bello capire ora cosa pensa della piazza, di quello che tutti indicano come un problema ma che lui ha provato a trattare in maniera differente, dandogli il giusto peso in quelle che sono state due annate non propriamente vincenti.

Primo piano
TMW Radio Sport
TMW News TMW News: Juve-Inter senza sconti. L'incredibile sfogo di Commisso
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000