Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2020
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports

Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e retroscena del 18 maggio

Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e retroscena del 18 maggioTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
martedì 18 maggio 2021 01:00Serie A
di Luca Bargellini
Il punto su tutte le news di calciomercato della giornata appena andata agli archivi. Tra indiscrezioni, trattative e retroscena ecco le notizie più importanti.

INTER, LAUTARO INCEDIBILE. MILAN, INTERESSA MARCOS SENESI. NAPOLI, SPALLETTI IPOTESI PER LA PANCHINA. LAZIO, TARE PUO’ DIRE ADDIO. DE ZERBI VERSO LO SHAKHTAR: VUOLE SENSI. ATALANTA, BOGA ALTERNATIVA A ILICIC. FIORENTINA, VLAHOVIC TRATTA. PEZZELLA E MILENKOVIC VERSO L'ADDIO

INTER
L'Inter prova a blindare Lautaro Martinez e questo rappresenta uno dei paletti messi da Antonio Conte in vista della prossima stagione. Secondo quanto riportato da La Gazzetta dello Sport l'Atletico Madrid è il club che sembra essere più interessato al Toro ma soltanto un'offerta dagli 80 milioni in su potrebbe far vacillare i nerazzurri. Se si dovesse fare una classifica degli incedibili, Lautaro oggi arriva subito dopo Lukaku e Barella, nelle idee di tutti dentro il club. Conte non fa eccezione e per restare pretende di poter continuare ad allenare l'argentino.
Monte ingaggi da alleggerire e rosa da ringiovanire: queste sono state le linee guida dettate da Suning, e da cui l'Inter dovrà partire parlando di futuro. I due nomi in uscita sono quelli di Ashley Young e Ivan Perisic, con il primo in scadenza il prossimo 30 giugno e il secondo con le valige pronte soprattutto a causa del suo ingaggio da 5 milioni netti a stagione, cifra poco sostenibile per il club nerazzurro in questo momento storico molto particolare. L'Inter proverà a monetizzare nel corso della prossima estate, sperando anche che possa disputare un Europeo da protagonista.
L'Inter pensa già al prossimo mercato e per rinforzare la corsia sinistra guarda anche fuori dai confini nazionali, con Emerson Palmieri e Marcos Alonso che rappresentano due possibilità. Entrambi in partenza dal Chelsea, dove arrivarono su richiesta di Antonio Conte, potrebbero entrambi far ritorno in Italia, per ritrovare la continuità dopo alcune stagioni difficili. Piace poi anche Filip Kostic dell’Eintracht che però costa tanto, viste le sue ultime ottime stagioni a Francoforte. Tutto dipenderà da cosa deciderà la proprietà, con i dirigenti che attendono l'input da parte di Suning. A riportarlo è La Gazzetta dello Sport.
Sirene ucraine per Stefano Sensi. Secondo quanto riportato da Tuttosport, infatti, il centrocampista nerazzurro è finito nel mirino dello Shakhtar Donetsk. La squadra ucraina l’anno prossimo sarà allenata da Roberto De Zerbi, il quale ha tutta l’intenzione di portarlo con sé. Fu proprio il tecnico, ormai ex nero-verde, a far diventare Sensi un giocatore importante. Il legame tra i due e buono e questo aspetto potrebbe aiutare nella possibile trattativa.
Obiettivo Federico Dimarco per l'Inter, per rinforzare la corsia sinistra in vista della prossima stagione. Secondo quanto riportato da La Gazzetta dello Sport sono tanti i motivi che rendono importante il rientro alla base dell'esterno oggi all'Hellas Verona. Il primo è tecnico, visto che Dimarco ha spinta offensiva, progressione e piede molto educato su calcio da fermo. Poi c'è anche quello relativo alle liste: col suo rientro l'Inter sistemerebbe una casella per l’Italia e per l’Europa. L’Hellas ha un diritto di riscatto che rende meno agile il lavoro di ricongiungimento, ma c’è fiducia.

MILAN
Anche il Milan punta Marcos Senesi. Il difensore del Feyenoord è un’idea dei rossoneri nel caso di una partenza in difesa. Ma a Senesi, che è stato individuato dall’Argentina come rinforzo per le Olimpiadi, pensa anche la Nazionale Italiana. Tra mercato e Nazionale, presto il futuro di Senesi sarà più chiaro...

NAPOLI
La vittoria sulla Fiorentina avvicina il Napoli di Gennaro Gattuso alla Champions League. Un regalo d’addio, sottolinea La Gazzetta dello Sport: il rapporto con De Laurentiis è impossibile da ricucire, guastato dal casting per il nuovo allenatore che il presidente partenopeo ha avviato a inizio anno. Così, nei prossimi giorni, ADL dovrà sistemare la questione allenatore per il futuro. Quattro i nomi in ballo per la rosea: in testa Spalletti, che avrebbe già dato la sua disponibilità, e Juric le cui quotazioni sono in rialzo. Poi Inzaghi e Galtier, col francese che sarebbe leggermente indietro ai tre italiani.
Il Napoli sfida il Manchester United per il classe 1997 Pau Torres. A ribadirlo questa mattina è la BBC, secondo la quale i partenopei starebbero lavorando all'acquisto del forte centrale del Villarreal e della Nazionale spagnola. Sul giocatore, però, c'è anche il pressing continuo dei Red Devils in Premier League.
Il Napoli sta valutando la situazione di Kaio Jorge, giovane attaccante brasiliano che è in scadenza con il Santos nel prossimo gennaio. Entro venerdì gli agenti sono attesi in città per discuterne la posizione: la scadenza è allettante, visto che dal nuovo anno sarebbe disponibile a parametro zero, altrimenti bisognerà convincere il Santos a lasciarlo andare prima della fine della stagione brasiliana. Questo però appare l'unico intoppo di una trattativa ben intavolata e che può concludersi positivamente.

ATALANTA
Le strade di Josip Ilicic e dell'Atalanta potrebbero separarsi al termine della stagione. Come si legge sulle pagine de La Gazzetta dello Sport il nome per sostituire lo sloveno è quello di Jeremie Boga del Sassuolo. Il giocatore, diverso da Ilicic, piace a Gasperini perché in grado di cambiare passo in velocità.
Nome nuovo per il mercato dell'Atalanta. Come si legge sulle pagine de La Gazzetta dello Sport, gli scout atalantini sono rimasti impressionati da Calvin Stengs, attaccante classe '98 dell'AZ Alkmaar. Mancino talentuoso, la sua valutazione è di poco inferiore ai 20 milioni.

LAZIO
Non solo Simone Inzaghi, in casa Lazio ci sono dubbi anche sulla permanenza del DS Igli Tare. Come si legge sulle pagine de Il Tempo infatti, Tare è in bilico sia per le scelte di mercato sia per le offerte ricevute da altri club. Potrebbe lasciare la Lazio dopo oltre un decennio.

FIORENTINA
Appena finito il campionato, la Fiorentina spera di accaparrarsi subito Rino Gattuso. Il tecnico ha raggiunto con il presidente Commisso un accordo verbale, anche se sulle sue tracce si è mossa anche la Juventus, a caccia di un allenatore da cui ripartire dopo la difficile stagione con Pirlo in panchina. Si parla di un contratto biennale per una cifra vicina ai due milioni netti a stagione. Ma prima di arrivare alla firma l’attuale allenatore del Napoli vuole capire quale sia il progetto di rilancio viola. L'ex Milan ha preso in considerazione l'offerta viola proprio per l'eventuale permanenza di Vlahovic, da lui molto gradito. Anche Amrabat, malgrado la stagione deludente, piace molto a Gattuso che lo schiererebbe a centrocampo accanto a un regista di qualità. La Fiorentina, in questo senso, potrebbe tentare un colpo con Demme, ma continua a sondare anche Torreira, a lungo corteggiato dal club viola. Lo riporta La Gazzetta dello Sport.
La Gazzetta dello Sport si concentra, stamani, anche sul futuro di Dusan Vlahovic. La Fiorentina considera il giocatore incedibile. A meno che non arrivi un club che metta sul piatto ottanta milioni. La soluzione più probabile è che Dusan allunghi di due anni il contratto portando il suo ingaggio dagli attuali 700 mila euro a più o meno tre milioni con una clausola rescissoria di 80-100 milioni.
La Nazione in edicola questa mattina, fa il punto sulla rivoluzione che dovrebbe avvenire alla Fiorentina, in particolar modo in difesa. Pezzella, che sarà squalificato dopo l’ammonizione rimediata contro il Napoli, potrebbe aver giocato ieri la sua ultima partita in viola. Il mercato spagnolo sembra la strada più probabile, mentre il Milan e proprio il Napoli che lo volevano un anno fa, ormai hanno preso direzioni diverse. Milenkovic invece guarda all’estero. Ma attenzione alla sorpresa Inter. Sul difensore ci sono con forza le due squadre di Manchester, mentre il club nerazzurro continua a tenere sotto osservazione le manovre attorno al suo futuro. Una cosa è certa: la Fiorentina si aspetta dall’addio di Milenkovic non meno di 35 milioni. Sempre in difesa, oltre al ritorno di Malcuit a Napoli, va registrato il probabile addio a Barreca, mentre per Caceres la soluzione del rinnovo annuale appare obiettivamente una pista molto concreta.

SASSUOLO
La scelta di Roberto De Zerbi di lasciare il Sassuolo è oramai definitiva, con lo Shakhtar che sarà la sua nuova casa, lasciando vacante la panchina del Sassuolo. I neroverdi sono orientati a offrire un contratto pluriennale a Vincenzo Italiano, tecnico dello Spezia, autore di una stagione strepitosa culminata con una salvezza molto difficile. I contatti sono continui e la situazione appare ben impostata per una conclusione positiva.

GENOA
Al Genoa Kevin Strootman è rinato. Protagonista della salvezza del Grifone con 4 assist vincenti per altrettanti gol dei compagni di squadra. Il giocatore è un prestito secco dal Marsiglia, e l'ingaggio da 4 milioni che gli ha garantito il club francese è un ostacolo non da poco. Come si legge sulle pagine de Il Secolo XIX, le parti stanno lavorando per confermare l'olandese. Il giocatore non vorrebbe tornare in Francia ed il Marsiglia, pur di liberarsi del pesante ingaggio, potrebbe lasciarlo partire senza chiedere niente in cambio. Il Genoa potrebbe lavorare su un'ipotesi di altri due e tre anni contratto sui cui spalmare l'ingaggio da 4 milioni.
La permanenza al Genoa di Davide Zappacosta è tutta in salita. Come si legge sulle pagine de Il Secolo XIX un tentativo per confermare l'esterno è già stato fatto, ma per ora gli spiragli sono pochi. Al Genoa è rinato, tanto che ha iniziato a farci un pensierino anche l'Atalanta, visto che Zappacosta ha iniziato proprio dalla Primavera bergamasca. Piace a Conte in ottica Inter, piace pure al Milan. Certo, se non arrivasse la chiamata del grande club allora Zappacosta sarebbe ben felice di restare al Genoa.

BLANCO FIRMA CON L’EINTRACHT. BARCELLONA, ANCHE XAVI PER LA PANCHINA. CHELSEA, RINNOVO IN ARRIVO PER RUDIGER. TOTTENHAM, KANE VUOLE ANDARSENE

BUNDESLIGA
Fabio Blanco ha firmato per l'Eintracht Francoforte. Come raccontatovi in anteprima questa mattina su TMW, il nuovo crack del Valencia dalla prossima stagione giocherà in Bundesliga.
Esterno offensivo classe 2003, lo spagnolo non ha rinnovato il contratto in scadenza coi pipistrelli accordandosi col club tedesco fino al 30 giugno 2023. Blanco era stato cercato a lungo anche da Juventus, Milan e Barcellona.

SPAGNA
Perché il Barcellona vuole Xavi in panchina? Il quotidiano Sport risponde a questo interrogativo con un pezzo dedicato, spiegando come l'ex centrocampista blaugrana sia diventato ormai la prima scelta per il dopo-Koeman.
L'attuale allenatore dell'Al Sadd è considerato l'erede di Guardiola all'interno del club catalano. Culé al 100% dopo ben 17 stagioni al Barça, è un tecnico giovane ed emergente che ha già accumulato una buona esperienza, sviluppando un calcio votato al possesso palla e all'attacco.
Joan Laporta vuole aprire un nuovo ciclo al Barcellona, fatto non solo di risultati ma anche di bel calcio, e la pista Xavi si riscalda quindi sempre di più.
Roberto Soldado e il Granada, avanti insieme. Con una nota apparsa sul sito ufficiale, il club spagnolo ha reso noto che il centravanti classe '85 ha firmato un contratto valido per la prossima stagione.

INGHILTERRA
Thomas Tuchel ha trasformato il Chelsea in pochi mesi e ha rivitalizzato alcuni giocatori "dimenticati" nella precedente gestione tecnica. Tra questi anche Antonio Rudiger, che sembrava in procinto di lasciare i Blues durante il mercato invernale, ma che invece è stato convinto a rimanere dal connazionale e ora potrebbe addirittura rinnovare il contratto con i londinesi, in scadenza nel 2022. Per Rudiger è in arrivo un'altra bella notizia: mercoledì, Joachim Low annuncerà i convocati per l'Europeo e nella lista ci sarà anche l'ex difensore della Roma. Lo riporta Sport Bild.
Willian è già pronto a lasciare l'Arsenal. Dopo appena una stagione, secondo quanto riporta il Daily Mail, l'esterno brasiliano sarebbe infatti in cerca di una nuova avventura lontano da Londra. Al momento, tuttavia, non è pervenuta ai Gunners alcuna offerta ufficiale per l'ex Chelsea.
"Voglio finire la mia carriera al Manchester City". Parole e musica, quelle rilasciate a RMC Sport da Riyad Mahrez, che dopo essere stato grande protagonista della stagione dei Citizens con 45 presenze, 14 gol e 7 assist (e c'è ancora una finale di Champions League da giocare) ha dichiarato amore eterno proprio al club allenato da Pep Guardiola.
Un addio che (forse) non può più essere rimandato. Harry Kane ha deciso: vuole lasciare il Tottenham in estate per provare a vincere finalmente qualche titolo. Il centravanti inglese avrebbe di nuovo comunicato la sua intenzione al club, che già un anno fa riuscì a scongiurare la partenza del suo capitano sperando in José Mourinho, che invece ha fallito ed è stato addirittura esonerato. Su Kane ci sono tre big della Premier League come Manchester City, Manchester United e Chelsea. Il giocatore, riporta Sky Sports UK, vorrebbe risolvere la situazione prima dell'inizio dei campionati europei.

FRANCIA
Julian Draxler ha deciso di continuare la sua carriera nel Paris Saint-Germain. Il centrocampista tedesco, riserva di lusso del club francese, ha rinnovato il suo contratto fino al 2024. Classe 1993, Draxler è arrivato nella capitale nel gennaio del 2017, quando lasciò Wolfsburg e la Germania.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000