Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCesenaFrosinoneLatinaLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta

Milan-Spezia 1-2, le pagelle: Leao straripante nonostante tutto. Agudelo, ingresso provvidenziale

Milan-Spezia 1-2, le pagelle: Leao straripante nonostante tutto. Agudelo, ingresso provvidenzialeTUTTOmercatoWEB.com
© foto di PHOTOVIEWS
martedì 18 gennaio 2022, 06:38Serie A
di Gaetano Mocciaro

MILAN-SPEZIA 1-2 - 45'+1 Leão, 64' Agudelo, 90'+6 Gyasi

MILAN (pagelle a cura di Gaetano Mocciaro)

Maignan 7 - Può poco su Agudelo che segna da due passi. È provvidenziale in almeno due occasioni precedenti.
Florenzi 5.5 - Passo indietro rispetto alle precedenti uscite. Il gol del pari dello Spezia arriva dalle sue parti, dove non riesce a chiudere su Verde. Dal 70' Calabria 6 - Non vedeva il campo da oltre due mesi, ha un buon impatto sulla partita ed è anche provvidenziale in un'occasione.
Kalulu 4.5 - Giallo un po' ingenuo nel primo tempo quando trattiene Manaj. Non del tutto esente da colpe in occasione del gol di Agudelo, che sbuca dalle sue parti e colpisce. Infine perde un pallone sanguinoso che vale la sconfitta.
Gabbia 5 - Qualche errore in appoggio e nel secondo tempo è costretto a un fallo tattico per evitare il peggio, rimediando un giallo.
Théo Hernandez 5 - Serata no per il francese. Gyasi lo costringe di fatto a stare nella sua corsia di difesa. Quando ha la possibilità di sbloccarsi fallisce un calcio di rigore.
Krunic 6.5 - L'assenza di Tonali pesa, per il piede educato del centrocampista bresciano. Il bosniaco ne fa perfettamente le veci, basti vedere il gol dell'1-0: strappa un pallone all'avversario e fa un lancio al millimetro dalla sua area a pescare Leao dall'altra.
Bakayoko 6 - Non ha i piedi da regista, ma il fisico del mediano sì e nei contrasti e nel gioco aereo si fa valere. Cala nella ripresa.
Saelemaekers 6.5 - Non sempre preciso ma fa molto "casino" davanti. Nella ripresa Provedel si supera su una sua bella conclusione da distanza ravvicinata. Dal 57' Messias 5.5 - Deve dare più qualità, fa rimpiangere il belga. Non sfonda mai e quando pesca il jolly nel recupero ci si mette l'arbitro.
Brahim Diaz 5 - Il suo ultimo gol risale alla partita d'andata contro gli aquilotti. Era la sesta giornata e lui trovava il suo terzo centro. Dal Covid non si è mai del tutto ripreso e stasera è annullato dagli spezzini. Dal 70' Giroud 5.5 - Stavolta San Siro non gli porta bene. Nel poco tempo a disposizione non incide e non riesce a intendersi con Ibrahimovic.
Leao 7.5 - In stato di grazia, in piena parabola ascendente, semplicemente devastante. È l'unico che salta l'uomo e lo fa con una facilità irrisoria. È sempre sul pezzo, basti vedere come ci crede nell'azione che porta al rigore. Alla fine arriva il gol con uno splendido pallonetto. Dall'84' Rebic sv
Ibrahimovic 6.5 - È la sua 150ª con il Milan, sogna il gol che gli permetterebbe di mietere l'81ª vittima ma cade nella ragnatela spezzina. Bene nel primo tempo, quando arretra il suo raggio d'azione per dare una mano e dettare la manovra offensiva. Nel finale prova in tutti i modi a segnare, ma non è serata.
Stefano Pioli 5.5 - L'approccio del Milan è buono e c'è l'alibi di un grave errore arbitrale. Ma l'1-0 forse rilassa troppo i rossoneri che hanno la colpa di non chiuderla prima.

- - -

SPEZIA (pagelle a cura di Antonino Sergi)

Provedel 7 - Non fosse per l'errore che porta al rigore poi fallito da Hernandez, sarebbe una partita da otto in pagella. Se lo Spezia esce vittorioso da San Siro è grande merito del suo estremo difensore, una serie di parate decisive. Tre interventi alla Garella su Saelemaekers, Leao e Ibrahimovic.
Amian 5.5 - Partita complicata, deve fronteggiare Leao nella sua porzione di campo e viene spesso saltato automaticamente dal portoghese. Molto meglio nel secondo tempo quando prova a spingere con maggior intensità.
Erlic 6.5 - Prova fin da subito a fare a sportellate con Ibrahimovic, gli concede soltanto una grande occasione quando viene spazzato via dallo svedese. Esce comunque bene alla distanza.
Nikolau 5.5 - Comincia sicuramente meglio di Erlic, lui però abbassa il livello della prestazione rispetto al compagno che cresce con il passare dei minuti. Sgraziato nell'intervento in occasione del gol di Leao.
Reca 6 - E' la sua più grande occasione dello Spezia nel primo tempo, mezzo voto in più per il tentativo che ha impegnato seriamente Maignan. Soffre invece le scorribande del belga Saelemaekers. Dal 77' Ferrer sv.
Maggiore 6.5 -Corre più di tutti in mezzo al campo, ci mette il giusto agonismo e la giusta intensità nel recuperare diversi palloni. Peccato per il giallo che lo costringerà a saltare il prossimo impegno. Dal 80' Kovalenko 6,5 - Entra giusto in tempo per servire l'assist vincente per Gyasi, giocata da tre punti.
Kiwior 6.5 - Torna nello stadio dove ha esordito un mese e mezzo fa, stavolta gioca da mediano davanti alla difesa e sfodera una buona prova. Si piazza da schermo su Brahim Diaz, mura anche un tentativo ravvicinato di Saelemaekers a Provedel battuto.
Bastoni 6.5 - Thiago Motta con lui avrà toccato le corde giuste all'intervallo, nella ripresa sembra un altro giocatore. Avvia l'azione che porta al pareggio lo Spezia, peccato per una prima frazione ricca di errori in fase di possesso.
Gyasi 6.5 - Dal punto di vista offensivo crea poco, ha anche pochi spazi per impensierire la difesa rossonera. E' prezioso quando è il primo a disturbare la costruzione bassa del Milan. Nel finale poi regala i tre punti nell'unico pallone giocato in area di rigore avversaria.
Manaj 5.5 - Partita complicata per l'ex Inter, ingabbiato tra la coppia dei centrali del Milan non riesce mai a trovare uno spazio per colpire. In realtà viene anche servito poco dai compagni. Dal 58' Agudelo 7.5 - Tre punti che portano la sua firma, spacca la partita. Non dà punti di riferimento ai difensori rossoneri, segna il gol del pari e conquista il pallone della vittoria.
Verde 6.5 - Il leader tecnico senza alcun dubbio della squadra di Motta, quando riceve palla dà sempre l'impressione di poter creare qualche pericolo. Si forgia dell'assist di prima per la rete di Agudelo.
Thiago Motta 7 - Terza vittoria nelle ultime quattro gare, la seconda consecutiva e dopo il Napoli cade anche il Milan. Colpo grosso a San Siro, anche un po' di fortuna aiuta la squadra spezzina ma ci crede fino all'ultimo minuto. Soffre tanto in avvio, si affida a Provedel ma i cambi sono decisivi. Agudelo spacca la partita, Kovalenko poi serve l'assist vincente per Gyasi. Punti pesantissimi.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2022 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000