Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports

Pirlo: "Iniziato con venti minuti di ritardo, ma grande reazione. Kulu campione nella testa"

Pirlo: "Iniziato con venti minuti di ritardo, ma grande reazione. Kulu campione nella testa"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
sabato 06 marzo 2021 23:11Serie A
di Niccolò Pasta

Andrea Pirlo, allenatore della Juventus, commenta così nel finale di Juventus-Lazio l’importante vittoria dei bianconeri contro i biancocelesti ai microfoni di DAZN: “Siamo partiti male, per un nostro errore con un retropassaggio e abbiamo spalancato il gol alla Lazio. C'è stata una grande reazione e nonostante le molte assenze abbiamo giocato un’ottima gara. Non ci siamo abbattuti ed è la cosa più importante”.

Ha dato minuti ai rientranti:
“Non abbiamo pensato alla partita di martedì, abbiamo i giocatori contati con Cuadrado che aveva un allenamento. Per noi era una finale, abbiamo stretto i denti anche con chi non ha giocato nel suo ruolo, con abnegazione e professionalità”.

Cosa ti porti dietro in vista del Porto?
“Ci portiamo dietro un po’ tutto ma la cosa più importante erano i tre punti. Ho avuto grande disponibilità dai ragazzi, Bernardeschi lo ha nelle corde quel ruolo e non era facile giocare una partita come questa e si merita tutti i complimenti. Mi è piaciuta la reazione, non ci stavamo a stare sotto e quella è la cosa più importante”.

Nei secondi tempi subite meno gol di tutti: vi serve tempo per entrare in partita?
“Oggi abbiamo iniziato la partita con venti minuti di ritardo ma era normale perché in molti erano fuori posizione e tanti al rientro. Quando vai sotto non è facile recuperare, specie contro la Lazio che aveva avuto tempo per recuperare. Abbiamo fatto una partita importante, in uno scontro importante per la classifica e siamo contenti”.

Con Morata in campo cambia molto:
“Non lo abbiamo avuto per alcuni problemi fisici e non, ora cerca la forma migliore ma per me è fondamentale e lo abbiamo acquistato per le sue caratteristiche uniche. Può dare ancora di più, speriamo rientri al meglio il prima possibile”.

Kulusevski sta reagendo bene?
“Sta reagendo da campione, quando arrivi alla Juve a vent’anni hai pressione. La Juve è diversa dal Parma, ogni passaggio è importante e sta dimostrando di essere un grande campione e lo sa, sta diventando un campione nella testa e questo è a suo favore”.

Avete tanti giovani, gli farai vivere qualcosa di particolare pre Porto?
“Fortunatamente ho ancora due giorni, mi devo riposare anche io che sono più stanco di loro. Daremo importanza alla gara. È fondamentale per la nostra stagione, è un obiettivo talmente importante che non possiamo sbagliare”.

Arthur è unico per te?
“E’ l’unico con queste caratteristiche, ci fa uscire bene il gioco anche sotto pressione e la squadra trova aspetti positivi quando lui è in possesso. Fa girare bene gli altri, speriamo trovi condizione, oggi ha fatto venti minuti speriamo sia al massimo martedì”.

Primo piano
TMW Radio Sport
TMW News TMW News: Il Milan vede la qualificazione in Champions. Il Napoli non può rallentare
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000