Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2020
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports
tmw radio

Sconcerti: "Milan incompiuto, troppi punti persi in casa. Ora Juve favorita"

TMW RADIO - Sconcerti: "Milan incompiuto, troppi punti persi in casa. Ora Juve favorita"TUTTOmercatoWEB.com
domenica 16 maggio 2021 23:57Altre Notizie
di TMWRadio Redazione

A parlare del turno di Serie A al Maracanà Show di TMW Radio è stato il direttore Mario Sconcerti.

Milan, pareggio che rimanda il discorso Champions:
"Umanamente mi dispiace, perché i danni sono sproporzionati rispetto alla stagione del Milan. Adesso la Juventus è favorita. Il Milan va a Bergamo e credo che voglia arrivare al secondo posto. Mi dispiace perché il Milan merita la Champions, ma bisogna arrivarci. Ha dimostrato di essere incompiuta. Ha perso troppi punti in casa. E' mancato il gol facile stasera, come in quasi tutta la stagione. Ibra? Ha giocato meno della metà delle partite, non c'entra. Quando ha incontrato squadre che si chiudono, fa fatica. Donnarumma è stato il migliore e dà la dimensione della partita del Cagliari". 

Un pensiero su Semplici, che ha salvato il Cagliari:
"E' un allenatore che non viene dal calcio, ha dovuto fare una grande fatica come Sarri. Ha cominciato nei dilettanti, vincendo un campionato dietro l'altro fino ad arrivare alla Spal, che ha portato in Serie A. Ha cambiato la squadra al Cagliari. E' un allenatore concreto, gli ha restituito un cammino. Non era semplice ma ce l'ha fatta".

Juventus-Inter, che dire?
"Il rigore su Cuadrado non c'era. E' stata una partita in cui l'arbitro ha sbagliato molto, mi è sembrato di rivedere una partita pre-Var".

Un commento sulle parole di qualche giorno fa di Commisso:
"Mi fa male intervenire su fatti di casa mia, ma a Firenze nessuno credo abbia mai offeso Commisso, tantomeno i giornalisti. Commisso ha bisogno di sentirsi amato, adorato, ma non è una cosa che si può comprare ma agevolare. Su di lui ho visto offese sui social, che conferma che la squadra ha grandi punti vuoti. Firenze è criticona, ma lui deve capire noi e noi lui. Adesso è una situazione in cui di elegante non c'è niente. Si deve ricominciare, in primis lui. Spero che lui voglia fare della Fiorentina una buona squadra, cosa che finora non è stata".

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000