Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports
tmw radio

Bertolucci: "La finale di Berrettini ieri mi ha messo fuori gioco fino ai rigori"

TMW RADIO - Bertolucci: "La finale di Berrettini ieri mi ha messo fuori gioco fino ai rigori"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
lunedì 12 luglio 2021 19:50Euro 2020
di Dimitri Conti

L'ex tennista Paolo Bertolucci ha parlato a Stadio Aperto, trasmissione di TMW Radio con Francesco Benvenuti e Niccolò Ceccarini, iniziando dalla sconfitta di Berrettini in finale di Wimbledon con Djokovic, da lui commentata in tv: "Una dimostrazione di maturità gli ha permesso di arrivarci, lì si è comportato in maniera perfetta. Peccato che di fronte avesse un mostro, un fenomeno che rimarrà nell'albo d'oro del tennis mondiale. Di certo Berrettini ha mostrato di essere da primi cinque del mondo, seppure il primato, finché c'è Djokovic, sia occupato. Dietro di lui poi abbiamo giovani promettenti: credo che almeno per i prossimi 8-10 anni il tennis italiano navigherà in acque belle chiare e limpide. Con quattro-cinque giocatori di livello siamo più tranquilli nel poterli vedere arrivare al weekend".

La finale dell'Europeo come l'ha vissuta?
"Ero talmente stravolto e distrutto dalle giornate di telecronaca... La finale è stata impegnativa, uscivamo dal nostro guscio fatto di soli super-appassionati per entrare invece nelle case di tutti, quindi dovevamo pure cambiare un po' gergo. Non avevo l'adrenalina solita, che invece mi è uscita fuori ai calci di rigore. Il fatto che il gruppo in soli 3 anni abbia fatto dimenticare la brutta figura dei mancati Mondiali è stata bella, ce la meritavamo una gioia del genere".

Che sensazioni vedendo un Donnarumma così protagonista? Quanto fiducioso che il Milan lo rimpiazzi bene?
"I milanisti sapevano benissimo che fosse un grande portiere, semmai hanno scoperto che non sia milanista. Ognuno fa le sue scelte... Sul valore del giocatore solo un pazzo furioso può dubitare. Perciò dico: suerte, forza chi arriverà. Giocatori e allenatori cambiano, il tifo rimane".

L'intervento integrale nel podcast.

Primo piano
TMW Radio Sport
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000