Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Le probabili formazioni di Arsenal-Slavia Praga: emergenza in difesa per i cechi

Le probabili formazioni di Arsenal-Slavia Praga: emergenza in difesa per i cechiTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
giovedì 08 aprile 2021 06:12Probabili formazioni
di Marco Pieracci

Dopo lo spettacolo della due giorni di Champions stasera tocca all’Europa League con le partite di andata dei quarti di finale che vedono ancora in corsa la Roma, unica formazione italiana superstite. Emirates ospiterà, alle ore 21:00, il match tra Arsenal e Slavia Praga che tornano a sfidarsi in terra inglese a tredici anni di distanza dall’unico precedente quando i padroni di casa si imposero per 7-0 nella fase a gironi di Champions League in quella che resta tuttora la più larga vittoria casalinga dei Gunners in Europa e la sconfitta più pesante per la formazione ceca. L’Arsenal è arrivato a questo punto della competizione eliminando Benfica e Olympiacos nella fase a scontri diretti e sarà il terzo avversario britannico consecutivo per lo Slavia che invece si è qualificata a spese di Leicester e Rangers. Chi avrà la meglio nel doppio confronto se la vedrà con una tra Dinamo Zagabria e Villareal. Direzione di gara affidata alla terna svedese formata da Andreas Ekberg e dagli assistenti Mehmet Culum e Stefan Hallberg.

COME ARRIVA L’ARSENAL - Lo 0-3 di sabato contro il Liverpool suona come una sentenza azzerando di fatto le residue speranze di centrare il quarto posto in campionato, distante ora dieci punti col rischio concreto a questo punto di restare fuori dai tornei continentali. L’Europa League diventa così l’unico modo per salvare una stagione che era iniziata bene con la conquista del Community Shield. A dicembre la squadra di Arteta era finita addirittura in zona retrocessione prima di recuperare terreno ma senza trovare mai la giusta continuità per rientrare nelle prime posizioni della Premier. Il manager spagnolo deve fare a meno degli infortunati Tierney, David Luiz e Odegaard, oltre a Torreira, tornato in Uruguay in seguito alla morte della madre per complicazioni dovute al Covid. Regolarmente a disposizione invece Xhaka così come Saka e Smith Rowe.

COME ARRIVA LO SLAVIA PRAGA - Imbattuti in patria i biancorossi non perdono dall’ultima ininfluente partita della fase a gironi contro il Bayer Leverkusen dello scorso 10 dicembre e si presenteranno allo scontro diretto di sabato con i cugini dello Sparta Praga con un rassicurante +14 (con due gare in più). In caso di successo nel derby potrebbero mettere le mani sul quarto titolo nazionale negli ultimi cinque anni. Emergenza in difesa per il tecnico Trpisovsky costretto a rinunciare a due elementi chiave: Kudela si è fatto male in occasione del pareggio a reti bianche con il Brno mentre il compagno di reparto Deli è risultato positivo al Covid. Con Hovorka ai box da diversi mesi l’unica soluzione potrebbe essere quella di adattare Hromada al fianco dell’unico centrale di ruolo Zima.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000