Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2020
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports

Il Napoli scaccia gli incubi e torna davanti alla Juventus! Fiorentina battuta 2-0

Il Napoli scaccia gli incubi e torna davanti alla Juventus! Fiorentina battuta 2-0TUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
domenica 16 maggio 2021 14:26Serie A
di Raimondo De Magistris

Non è stata una vittoria semplice. Tutt'altro che una passeggiata perché di fronte, la Fiorentina, ha dimostrato cattiveria, grinta, tenacia e voglia di portare a casa il risultato. Ma il Napoli che doveva portare a casa la vittoria per rimettere la testa davanti alla Juventus ha fatto ciò che doveva, ha vinto con due gol realizzati nella ripresa e ha vinto nonostante, fino al secondo gol, sia sembrata palpabile la tensione per una partita che rievocava vecchi (brutti) ricordi.

Il Napoli nella prima ora di gioco ha più volte mostrato il braccino, ha avuto paura di vincerla e di conseguenza ha dato coraggio ai padroni di casa. E' stato sfortunato per un paio di pali colpiti da Insigne ma è stato anche fortunato perché lo stesso capitano - dopo un rigore calciato malissimo - s'è ritrovato il pallone tra i piedi e ha sbloccato una partita che non si era incanalata nel giusto binario. L'episodio che ha sbloccato la partita è stato il frutto di un rigore concesso dall'arbitro Abisso per una trattenuta in area di Milenkovic su Rrahmani: Abisso in un primo momento aveva lasciato correre, ma poi è stato richiamato al monitor dal VAR Chiffi. E ha concesso il rigore dopo aver rivisto l'episodio per più di un minuto. "Bisogna insegnare ai difensori di oggi che le maglie non si tirano più", ha detto il commentatore DAZN Massimo Donati che a caldo ha valutato come corretta la decisione del rigore concesso al Napoli. Che non è stato trasformato, ma che ha permesso a Insigne di sbloccarla pochi istanti dopo.

La partita non è finita dopo lo 0-1. S'è virtualmente conclusa solo dopo lo 0-2, un raddoppio firmato da Zielinski (tiro deviato da Venuti, a cui la Lega ha assegnato l'autogol) ma letteralmente inventato da Osimhen con un cambio di campo degno del miglior Pirlo. Nel mezzo, la Fiorentina ha provato a pareggiare i conti: ha pressato la difesa del Napoli, ha creato con Ribery. Ma al 67esimo ha dovuto definitivamente cedere il pallone al Napoli, ora più vicino alla prossima Champions League.

Clicca QUI per la diretta testuale di Fiorentina-Napoli.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000