Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports

Rodrigo De Paul all'Atletico Madrid è la grande occasione persa delle italiane

Rodrigo De Paul all'Atletico Madrid è la grande occasione persa delle italianeTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
mercoledì 16 giugno 2021 14:45Serie A
di Ivan Cardia

Trentaquattro gol e trentasei assist in centoottantaquattro partite. Sono i numeri, a dire cosa perde la Serie A salutando Rodrigo De Paul. Il fantasista, attualmente impegnato (da titolare) con la sua Argentina in Copa America, è al passo d’addio: andrà all’Atlético Madrid. Per cifre non proprio inarrivabili: 35 milioni di euro più bonus all’Udinese. Per lui, un contratto da 3,5 milioni incentivi compresi. Vuol dire che i Colchoneros, approssimando i calcoli relativi alla tassazione, investiranno su questo affare 65 milioni di euro nel più oneroso dei casi.

E le italiane? Per capirsi, il peso complessivo a bilancio dell’investimento Rabiot, per la Juventus, è molto vicino. Inutile mettere a confronto i numeri dei due nell’ultimo campionato: quattro gol e un assist per il francese, nove reti e dieci passaggi decisivi per l’argentino. Diverso il contesto, per carità. Ma i bianconeri non sono gli unici a cui un giocatore del genere, a queste cifre, avrebbe fatto comodo: nel ridimensionamento economico dell’Inter, per citare un altro caso, lo stipendio corrisposto a Vidal resta a oggi pressoché il doppio di quello che guadagnerà De Paul a Madrid. Discorso a parte meriterebbe il Milan, che sta trattando da mesi il rinnovo di Calhanoglu, un giocatore che conosce la squadra e sul quale avrebbe comunque senso puntare. Fermo restando che De Paul ha comunque fatto meglio nell’ultima stagione e in generale negli ultimi anni. Perché il dato è questo: nell’ultimo campionato, nessun centrocampista del nostro campionato ha avuto numeri offensivi paragonabili a quelli del Pollo. Il quale ha saputo crescere nelle stagioni a Udine anche sotto il profilo difensivo e di continuità, diventando un giocatore centrale in tutti i sensi per la formazione friulana. Ora il salto di qualità: lo farà all’estero, all’Atletico Madrid di Simeone. Le nostre? Non erano pronte, aspettavano, sono imbrigliate da costi alti e conti pericolanti. Intanto De Paul va via e il campionato italiano sarà un po’ meno divertente.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000