Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports

Szczesny contro il suo possibile erede Donnarumma. Intanto il Dortmund dice no al polacco

Szczesny contro il suo possibile erede Donnarumma. Intanto il Dortmund dice no al polaccoTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
martedì 04 maggio 2021 06:45Serie A
di Simone Dinoi

La data del 9 maggio era cerchiata in rosso da qualche settimana. Juventus-Milan, Allianz Stadium: ci si gioca una fetta importante di Champions League in uno scontro diretto dal peso, anche economico per quello che vale la qualificazione, decisamente rilevante. E tra le tante sfide che il campo offrirà, quella fra i due portieri Szczesny e Donnarumma è sicuramente una delle più osservate e seconda, forse, solo al duello fra giganti targato Ronaldo-Ibra. Sia perché incarnano due dei migliori esponenti del ruolo in giro per l’Europa, sia perché il giovane portiere del Milan è particolarmente attenzionato dalla squadra mercato della Juventus forte anche del feeling con l’agente Mino Raiola. La decisione definitiva sul futuro Donnarumma la prenderà a campionato concluso con il posizionamento in classifica delle due squadre che non sarà un argomento di secondo piano sul quale ragionare. Ma intanto la Juve, prima, eventualmente, di inserire in rosa il portiere della Nazionale italiana, deve “risolvere” la questione Szczesny.

IL DORTMUND DICE NO - Come detto domenica a Torino da un lato ci sarà Wojciech Szczesny e dall’altro Gigio Donnarumma. Un filo intrecciato in casa Juventus che lega il futuro dei due portieri che potrebbero avvicendarsi a protezione della porta bianconera. Non è un segreto l’apprezzamento, da tempo, di Madama nei confronti dell’estremo difensore classe 1999, così come non lo è l’interesse per la stagione futura considerato, e non è logicamente un dettaglio, il contratto in scadenza fra meno di due mesi. Per far spazio a Donnarumma però, a prescindere dall’addio sempre più vicino di Buffon, deve salutare Torino anche l’attuale numero uno bianconero. Sondaggi in giro per l’Europa cominciati da parte dei rappresentanti di Szczesny: l’ultimo, in Germania sponda Borussia Dortmund, non ha avuto esito positivo. Troppo alti i costi (con i bianconeri il legame è fino al 2024 a 6,5 milioni di euro più bonus a stagione) e profilo non adeguato al progetto giallonero. Servirà guardare altrove. Intanto però domenica andranno in scena incroci pericolosi.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000