Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw radio

Tacchinardi: "Juve, se vendi De Ligt punta su Koulibaly. Spalletti rischia a Napoli"

TMW RADIO - Tacchinardi: "Juve, se vendi De Ligt punta su Koulibaly. Spalletti rischia a Napoli"TUTTOmercatoWEB.com
giovedì 30 giugno 2022, 16:01Altre Notizie
di TMWRadio Redazione

Alessio Tacchinardi, tecnico ed ex calciatore, ha parlato a TMW Radio, durante Maracanà, dei temi di mercato e non solo.

Che ne pensa delle parole di Arrivabene su De Ligt?
"Per me non è cresciuto. Certo, oggi non ci sono super difensori in giro, lui ha caratteristiche importanti ma non ha mai fatto il salto di qualità".

Che idea si è fatto sul caso Maldini-Milan?
"Hanno creato un bel progetto, Il Milan è riuscito a creare qualcosa d'importante. Arrivare all'ultimo momento non credo sia bello e neanche stimolante per Maldini e Massara. Sembrava un progetto ben definito, adesso sono curioso di capire cosa succederà. Ma Maldini merita la riconferma, anche per quanto fatto nei momenti di difficoltà, vedi le ultime gare quando la pressione è aumentata".

E' così necessario Dybala per l'Inter, dopo l'arrivo di Lukaku?
"Non ne discuto le qualità tecniche ma la continuità e i giri del motore che ha oggi durante le partite. Negli ultimi 20 metri è fortissimo, ma è cambiato il rendimento e la continuità. L'Inter credo lo voglia prendere togliendo Sanchez, ma per me è quello che può entrare nell'ultima mezz'ora. Poi magari cambia all'Inter, vedi cosa è successo a Kulusevski al Tottenham. Sono curioso di vedere se era solo una questione di preparazione".

Quale il nome ideale per sostituire De Ligt?
"Koulibaly. Bremer è particolare, dovresti vederlo in una difesa di reparto. E' stato esaltato per il gioco che ha Juric e Gasperini, ma io andrei su Koulibaly".

Un pensiero su Roma e Lazio adesso?
"Cancellieri è bravo, mi piace molto, è un ragazzo umile e un ottimo profilo. Per me la Lazio deve capire se continuare a fare un discorso Lotito-Tare o ascoltare Sarri per fare la squadra. La Lazio è abituata a prendere lei i profili e saperli deve saperli far rendere. Qui invece Sarri è abituato a chiedere certi profili. La Roma mi sembra un po' ferma".

Tra Sarri, Mourinho e Spalletti, chi rischia di più?
"Spalletti. Più che altro che rischi di saltare la squadra, che era forte. ballano troppi nomi importanti in uscita. La sensazione è che si stia rompendo qualcosa. Magari non è così ma per le aspettative e per il valore della rosa rischia lui".