Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2020
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports

5 anni dopo Panico torna alla Fiorentina. Dalla proprietà, al nome, alle avversarie: tutto è cambiato

5 anni dopo Panico torna alla Fiorentina. Dalla proprietà, al nome, alle avversarie: tutto è cambiatoTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
martedì 08 giugno 2021 07:45Calcio femminile
di Tommaso Maschio

Cinque anni fa Patrizia Panico salutava la Fiorentina Women's dopo appena una stagione – chiusa con 20 reti in 21 presenze – e si apprestava ad abbandonare il calcio giocato all'età di 41 anni. Un addio con una vena di polemica sui progetti della famiglia Della Valle allora proprietaria del club: “Quel progetto che mi ha convinto a mettermi in gioco con l'entusiasmo di una ventenne oggi si è arenato e forse addirittura ha fatto qualche passo indietro. La Fiorentina ha ridimensionato le ambizioni e di conseguenza non ci sono state più chiarezza, correttezza e trasparenza sul percorso che questa squadra dovrebbe continuare a fare.- spiegava Panico ringraziando poi la piazza – Grazie ai tifosi e alla città che meritano di più, meritano che le due maggiori squadre di Firenze siano costruite col reale intendimento di competere con le forze più grandi, sia del nostro campionato sia d'Europa. A questi tifosi sempre vicini e partecipi, capaci di riempirti di attenzione e amore, la società deve dare squadre di spessore e qualità. E non false illusioni”.

Ora cinque anni dopo le cose sono cambiate. La Fiorentina non si chiama più Women's, ma Femminile, ha una bacheca più ricca con uno Scudetto, due Coppe Italia e una Supercoppa Italiana – tutte vinte sotto la gestione Della Valle – e un nuovo proprietario al pari della squadra maschile, ovvero Rocco Commisso. L'imprenditore americano per far ripartire un ciclo vincente dopo l'esaurirsi di quello firmato Antonio Cincotta, ha deciso così di puntare su un'icona del calcio femminile italiano come l'ex centravanti Panico che in questi cinque anni si è fatta le ossa in seno alla Federazione allenando le rappresentative maschili azzurre. Prima donna a infrangere un tabù che ancora resiste fra i club.

Finita la carriera da calciatrice infatti Panico è diventata assistente Daniele Zoratto nell'Under 16 maschile e nel marzo dell'anno successivo, complice l'assenza del ct, ha guidato la squadra come prima allenatrice contro i pari età della Germania. Da lì la sua crescita è stata esponenziale con l'approdo alla guida dell'Under 15 e soprattutto il ruolo di vice di Nicolato nell'Under 21 maschile. Ora il ritorno alle origini, a quel calcio femminile di cui è icona, tanto da entrare nella Hall of Fame, e a quella Firenze che lasciò con l'amaro in bocca. Se allora c'era un progetto da iniziare, ora ce n'è uno da rilanciare e riportare in alto a competere contro squadre che si sono fatte via via più forti e strutturate con l'arrivo di altri club maschili: dalla Juventus dominatrice dell'ultimo quadriennio, al Milan passando per Roma, Sassuolo e Inter.

Primo piano
TMW Radio Sport
TMW News TMW News: Buffon racconta il suo futuro. Kjaer e la fascia di capitano al Milan
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000