Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports

Polonia-Slovacchia 1-2, le pagelle: Skriniar match winner. Szczesny non impeccabile

Polonia-Slovacchia 1-2, le pagelle: Skriniar match winner. Szczesny non impeccabile
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
martedì 15 giugno 2021 06:24Euro 2020
di Pietro Lazzerini

Polonia-Slovacchia 1-2

POLONIA

Szczesny 5.5: Sfortunato in occasione della deviazione che porta al vantaggio slovacco. Nella ripresa non vede partire il tiro di Skriniar ma la sensazione è che avrebbe potuto fare qualcosa di più.

Bereszynski 5: Mak è una spina che punta dritta al suo fianco. Il gol del vantaggio slovacco nasce da un tunnel subito proprio dal doriano. Nella ripresa è più propositivo ma non basta per la sufficienza.

Bednarek 5.5: Al fianco di Glik in difesa non è tra i peggiori ma l'errore sotto porta nei minuti finali gli rimarrà indigesto per tutta la notte.

Glik 6: Guida la difesa con la consueta esperienza non eccelle nei momenti topici al centro dell'area di rigore.

Rybus 6: Si fa vedere spesso in avanti e nella ripresa è uno dei migliori fino alla sostituzione. Bello l'assist per Linetty nel gol del pari. (Dal 74' Frankowski 5.5: Entra per dare provare l'assalto finale. Non si vede).

Linetty 6: Primo tempo fantasma, ripresa da quasi eroe. Segna il gol del pari con un tiro sbilenco poi ci riprova senza fortuna. (Dal 74' Puchacz 6: Senza infamia e senza lode).

Krychowiak 4.5: Commette subito un brutto fallo con l'arbitro che lo grazia. Gli avversari no. Subisce e commette tanti falli e alla fine arriva anche il cartellino rosso che aiuta gli avversari a vincere la partita.

Klich 6: Aiuta il centrocampo provando a vestire i panni del compagno di squadra. Il successo è a fasi alterne. (Dall'85' Moder S.V.)

Zielinski 5: Poco nel vivo dell'azione nel corso del primo tempo, nella ripresa forse fa anche peggio. Prima gara da dimenticare. (Dall'85' Swiderski S.V.)

Lewandowski 5: Mai servito nella prima frazione come nella seconda ma anche poco reattivo quando la palla gli arriva vicino. Brutto esordio.

Jozwiak 5: Un ectoplasma che non aiuta il blasonato compagno di reparto.

Paulo Sousa 5: Esordio da incubo per l'ex tecnico della Fiorentina. Zielinski e Lewandowski lo tradiscono e la squadra non gira. Krychowiak lo mette nei guai nel miglior momento della squadra ma le colpe sono anche della mancanza di gioco.

SLOVACCHIA

Dubravka 6: Nel primo tempo non tocca palla. Nella ripresa subisce gol dopo 30 secondi preso in controtempo dal tiro sbilenco di Linetty.

Pekarik 6: Complice nel gol del pareggio come del resto tutta la difesa. Per il resto gioca una buona partita. (Dal 79' Koscelník S.V.)

Satka 6: Senza Skriniar avrebbe sicuramente avuto maggiori difficoltà, il compagno gli permette di uscire dal campo con una serena sufficienza.

Skriniar 7.5: Non solo blocca la Scarpa d'Oro Lewandowski, ma veste anche i suoi panni nell'area avversaria e segna il gol pesantissimo e bellissimo del 2-1.

Hubocan 6: Spinge a fasi alterne ma si dimostra prezioso in fase di contenimento, anche nei mischioni finali.

Kucka 6.5: Solito incursore che spesso mette in crisi la difesa avversaria. Quando c'è bisogno di iniziare a fare legna, non si tira indietro e partecipa alla fase difensiva.

Hromada 6: Meno appariscente del compagno di squadra, si mette comunque a servizio della squadra. (Dal 79' Hrošovský S.V.)

Haraslin 6.5: Elegante nel dribbling, sempre pericoloso quando si butta dentro dalla destra. Nel secondo tempo aiuta molto anche in difesa, partita positiva. (Dall'86 Duris S.V.)

Hamsik 6.5: Passano gli anni ma non la classe. È la guida della Slovacchia anche se nella ripresa si perde un po'.

Mak 6.5: Un motorino sulla sinistra, avrebbe meritato di finire nel bollettino per l'azione che ha propiziato l'autogol del vantaggio. (Dall'87 Suslov S.V.).

Duda 5.5: Più appariscente nel primo tempo rispetto al secondo quando di fatto tocca effettivamente pochi palloni.

Tarkovic 7: Sicuramente sognava un esordio di questo tipo e ora potrà raccontarlo ai nipoti. La Slovacchia è una buona squadra ma da Cenerentola ha dimostrato di poter valere il passaggio dei gironi. Il gioco c'è, la solidità anche. Senza il rientro dagli spogliatoi in stile balneare, la sua squadra avrebbe giocato una partita quasi perfetta.

Primo piano
TMW Radio Sport
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000