Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Nessuna penalizzazione, inibiti Lotito e i medici: Lazio, la sentenza FIGC sul caos tamponi

Nessuna penalizzazione, inibiti Lotito e i medici: Lazio, la sentenza FIGC sul caos tamponiTUTTOmercatoWEB.com
© foto di TuttoSalernitana.com
sabato 27 marzo 2021 00:45I fatti del giorno
di Giacomo Iacobellis

Nessuna penalizzazione in classifica, ma sette mesi di inibizione a Claudio Lotito, 12 ai medici sociali Rodia e Pulcini, e 150.000 euro di multa alla Lazio: è questa la sentenza pronunciata dal Tribunale federale nazionale sui casi di violazione dei protocolli Covid da parte del club biancoceleste, a cui ha fatto seguito proprio in queste ore anche l'ufficialità del dispositivo della FIGC: "Il Tribunale Federale Nazionale Sezione Disciplinare presieduto da Cesare Mastrocola - si legge nella nota - ha accolto il deferimento del Procuratore Federale nei limiti di cui in motivazione, sanzionando la Lazio con un’ammenda di 150mila euro. La società era stata deferita per la violazione delle norme federali e la mancata osservanza dei protocolli sanitari vigenti. Il TFN ha inoltre inflitto 7 mesi di inibizione al presidente della società Claudio Lotito e 12 mesi di inibizione ai medici sociali Ivo Pulcini e Fabio Rodia" (clicca QUI per leggere il testo per esteso del dispositivo).

È subito arrivato, però, il ricorso ufficiale della Lazio. Questo il comunicato dei capitolini appena pochi minuti dopo la sentenza: "La Società Sportiva Lazio, a seguito del pronunciamento della sentenza di primo grado della giustizia sportiva, che prevede sette mesi di inibizione per il Presidente, 12 mesi per i medici sociali e 150 mila euro di multa per la Società, comunica che impugnerà in appello queste decisioni".

Ma non è finita qui, perché anche la Procura ha annunciato il ricorso alla Corte Federale. Di seguito il testo completo: "Relativamente alla sentenza emessa oggi dal Tribunale Federale Nazionale sul procedimento relativo alla Lazio, la Procura Federale, nella persona del Procuratore Federale Giuseppe Chiné, pur soddisfatta della tenuta dell’impianto accusatorio, rende noto che, non appena saranno pubblicate le motivazioni, farà appello alla Corte Federale poiché le sanzioni irrogate non rispecchiano in pieno quelle richieste dinanzi al TFN. La Procura Federale esprime comunque soddisfazione per il riconoscimento della solidità degli elementi documentali di prova della avvenuta e plurima violazione dei Protocolli sanitari da parte dei vertici della SS. Lazio nel periodo ottobre/novembre 2020 oggetto di contestazione".

Primo piano
TMW Radio Sport
TMW News TMW News: Atalanta-Juve per lo spettacolo e la Champions. Il Napoli prova a fermare l'Inter
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000