Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports

Barigelli: "Due club, stesso patron: cose che accadono solo in Italia. Lotito venda la Salernitana"

Barigelli: "Due club, stesso patron: cose che accadono solo in Italia. Lotito venda la Salernitana"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di TuttoSalernitana.com
martedì 08 giugno 2021 11:53Serie A
di Simone Lorini

Nel proprio editoriale sulla Gazzetta dello Sport, Stefano Barigelli, direttore della rosea, torna ad analizzare il tema delle multiproprietà e in particolare il caso Salernitana-Lazio: "Certe cose accadono solo in Italia. In nessun Paese calcisticamente evoluto esistono due club con uno stesso proprietario nella massima serie. Un’abnormità tale che stupisce non sia stata trovata già da tempo una soluzione. Ma quando si tratta di Lotito la strada dritta della trasparenza è sempre la meno praticata. Così, a pochi giorni dalla scadenza fissata dalla Federcalcio (25 giugno), la nostra Serie A ha due club, Lazio e Salernitana, che rispondono a un’identica proprietà. Diciamo subito che la squadra campana si è guadagnata la promozione e che Salerno è una città che merita di giocare nel campionato maggiore. Qui c’è semmai in discussione un altro principio: Lotito, che ha acquistato la Salernitana per farne un affare e non per passione, ha il dovere nei confronti dei tifosi di non pregiudicare un risultato conquistato sul campo da Castori e dai suoi giocatori. Dovrebbe, come prescrivono chiaramente le norme, cedere le proprie azioni a qualcuno neanche lontanamente a lui apparentabile. Non una cessione di comodo insomma, ma effettiva, reale. Lotito però sembra preferire la scelta del trust, cioè la cessione temporanea del proprio bene a terzi che sono obbligati a gestirla in autonomia. Guardando a come si è regolato con gli obblighi del protocollo sanitario sui tamponi, qualche dubbio sull’autonomia sorge spontaneo. È sorto anche a Gravina, che ha giustamente già chiarito che non accetterà soluzioni opache o pasticciate: gli crediamo".

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000