Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Fiorentina, Italiano: "Vittoria meritata. Rigori? Li tirerà ancora Gonzalez, mi ha promesso il gol"

Fiorentina, Italiano: "Vittoria meritata. Rigori? Li tirerà ancora Gonzalez, mi ha promesso il gol"TUTTO mercato WEB
© foto di Federico De Luca 2024 @fdlcom
lunedì 26 febbraio 2024, 23:40Serie A
di Matteo Vana

La Fiorentina torna alla vittoria battendo la Lazio e rilanciandosi in chiave Champions. A fine partita Vincenzo Italiano, allenatore della viola, fa i complimenti ai suoi: “All’intervallo ho detto ai ragazzi di continuare a proporre quello che stavamo facendo perché avevamo messo in difficoltà la Lazio. Siamo stati premiati con la vittoria che mancava da un bel po. Abbiamo sbagliato tanto colpito tanti pali ed è una vittoria arrivata con merito. Rigori? Noi siamo già al quarto rigore sbagliato, meno male che oggi siamo riusciti a vincere. Sta diventando una maledizione ma il rigorista è Gonzalez, mi ha promesso che il prossimo lo farà. Può capitare, oggi è andato convinto, ha spiazzato il portiere ma purtroppo ci sono questi momenti. Nei due anni precedenti faceva gol a occhi chiusi. Il prossimo lo tirerà ancora lui”, le sue parole ai microfoni di DAZN.

Che percentuale di forma è Belotti? Può tornare in Nazionale?
“Alle volte non è solo il gol il modo per farsi dire che sono stati i migliori. Procurarsi il calcio di rigore, andare in campo con uno spirito battagliero porta poi a ricevere i complimenti. E’ arrivato con un grande spirito, grande voglia e siamo contenti. Non è facile arrivare in un ambiente nuovo e la partita di oggi per lui è da circoletto rosso, è stato straordinario nel fare salire la squadre e aiutare i compagni”

La squadra sta ritornando brillante?
“Abbiamo pagato tre grossi infortuni (Bonaventura, Gonzalez e Arthur) e prima di trovare brillantezza bisogna rischiare di metterli in campo pur non in condizione. Ci abbiamo messo anche del nostro e adesso recuperando la condizione possiamo tornare a giocare con questa intensità nonostante le tante partite difficili, la Conference League e la semifinale di Coppa Italia. Oggi abbiamo fatto il contrario sacrificando Mandragora e Duncan per avere più qualità. Abbiamo tante partite, ci sarà spazio per tutti e in base all’avversario dobbiamo cercare di essere diversi. Se tutti rispondono presente, però, si può ruotare e condividere un percorso importante tutti insieme”

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile