Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Juve, Chiellini dopo il ko: "I cicli finiscono, stiamo cercando in tutti i modi di farlo continuare"

Juve, Chiellini dopo il ko: "I cicli finiscono, stiamo cercando in tutti i modi di farlo continuare"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
domenica 17 gennaio 2021 23:44Serie A
di Ivan Cardia

Raggiunto dai microfoni di Sky dopo il KO contro l’Inter, Giorgio Chiellini commenta la sconfitta della Juventus: “Puoi provare tutto quello che vuoi, ma alla fine è come provi a farle le cose. Non siamo mai andati in partita, non siamo mai riusciti a contrastarli e a vincere un duello. Si parla di numeri, ma se vinci i duelli sei sempre avvantaggiato e loro ne vincono più di noi. Tra due giorni abbiamo una finale, dobbiamo ripartire: è un colpo importante ma non ci deve mettere KO”.

Bellissimo il tuo duello con Lukaku.
“Lui è un attaccante fisico, che purtroppo se non provi a usare le maniere forti è incontenibile. Si è visto anche quest’oggi: lo puoi provare a limitare, è il fulcro del gioco della squadra. È stata tosta, è la quarta volta che lo incontro e le partite finiscono sempre con tanti lividi”.

Per fortuna c’è mercoledì. Oggi è più difficile ripartire? Il Napoli vi farà correre.
“Sì, ma non credo sarà quello il problema. Oggi abbiamo fatto tanti errori tecnici e concesso ripartenza, ma abbiamo sbagliato anche la fase di non possesso schierata. Ci sono stati errori di tutti, senza colpevoli. Non va bene, sono parole semplici da dire dopo: non è stato semplice cambiarla in itinere, ci abbiamo provati ma non ci siamo riusciti. Volenti o nolenti bisogna resecare, mercoledì ci giochiamo il primo trofeo dell’anno e ci teniamo in modo particolare”.

Con Allegri vi esaltavate nel difendere l’1-0 compatti e uniti. Con Sarri non è scattata la scintilla. Cosa manca adesso?
“
Beh, quest’anno qualche scintilla del genere l’abbiamo avuta. Barcellona è la miglior partita della stagione, ma anche a gennaio abbiamo avuto continuità. Oggi è difficile, diventa complicato analizzare una partita con così tanto divario, come per il derby di Roma. Si fa fatica a parlare di tattica, c’è stata proprio una distanza troppo netta: ci deve far riflettere”.

In certi casi sembra che il DNA Juventus si sia un po’ diluito.
“Sapete, gli anni passano per tutti. I cicli a volte finiscono, stiamo cercando in tutti i modi di farlo continuare. Riuscire ad arrivare al decimo scudetto di fila sarebbe una cosa incredibile: non è facile, ma ci stiamo provando in tutti i modi. A volte ci siamo riusciti, abbiamo avuto due blackout: la partita contro la Fiorentina e quella di stasera penso siano state le peggiori”.

Non c’è un problema di qualità tecnica a centrocampo?
“Abbiamo sbagliato tanto, sicuro. Ma tutti, non solo i centrocampisti. Facevamo un tocco in più e ci hanno surclassato in tutte le zone del campo. Non è facile riuscire a trovare le caselle per dire chi è più forte. Sicuramente dovevamo fare di più, in mezzo e negli altri reparti”.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000