Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports
tmw radio

Di Gennaro: "Quello che sta succedendo all'Inter mi ricorda il Milan con Elliott"

TMW RADIO - Di Gennaro: "Quello che sta succedendo all'Inter mi ricorda il Milan con Elliott"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Federico De Luca
giovedì 05 agosto 2021 21:25Serie A
di Dimitri Conti

L'ex centrocampista Antonio Di Gennaro, oggi commentatore tv e opinionista di TMW Radio, è intervenuto durante Stadio Aperto con Dimitri Conti e Pietro Lazzerini, parlando dell'addio di Lukaku all'Inter: "Non so se fosse prevedibile o pensato, ma anche la vittoria dello Scudetto era arrivata in una situazione borderline, tra bonus non pagati e il prestito arrivato all'ultimo momento. Mi ricorda un po' quello che è successo con il Milan, finché Elliott non ha acquisito la società cambiando management e tutto. Non so se il fondo che ha prestato i soldi (Oaktree, ndr) faccia tipo Elliott. A 130 milioni di euro si vende, ma la domanda è: anche certi campioni? Se vendi Lukaku qualcosa che non va c'è, ora ci sarà da capire se e dove reinvestiranno questi soldi. Qualcosa, in generale, andrà fatto, tra chi deve cedere tutti e chi ricapitalizza".

Può essere Duvan Zapata il sostituto?
"Per caratteristiche, conformazione fisica e qualità mi sembra simile. L'Atalanta negli ultimi anni sta lottando ai vertici ma la loro politica è, oltre una certa cifra, quella di vendere. Se pensassero al futuro, c'è un profilo come Vlahovic, ma sono due giocatori molto diversi tra loro. Non credo poi che la Fiorentina, che vuole provare a diventare grande, si privi di Vlahovic. Credo che 40 milioni non bastino, per nessuno dei due".

Forse per Zapata...
"Ma dopo Hakimi e Lukaku, io ho il dubbio che possa andare via qualcun altro. In fondo l'Atalanta è lì, per giocarsi il campionato. Gasperini è allenatore bravo e ambizioso, quest'anno possono provarci: devono valutare bene".

Uno come Marotta come potrà reagire?
"C'è di mezzo quel prestito, che non so in quanto va restituito. Quello è il problema di fondo. Magari Marotta non vorrebbe dare via Lukaku, ma alla fine chi comanda è la proprietà, anzi, il governo cinese. Le esternazioni di Conte erano l'anticamera di questo".

Potrà dare l'addio a fine mercato?
"Ora può succedere di tutto. Come dirigente è di grande spessore, può anche portare ad un passaggio di consegne... Zhang può dire quello che vuole, ma ormai all'Inter si è disinteressato, anche perché non c'è mai".

Chi è ora la favorita a vincere il campionato?
"Prima di tutti la Juventus, col ritorno di Allegri che è determinante. Oltre al discorso tecnico, c'è il rapporto col management e la figura di allenatore che incide sul mercato. Qualcosa andrà risolto. Ha dettato le sue linee con grande entusiasmo, c'è la grana Ronaldo che mi sembra possa pure andare via. Stanno puntando su un talento assoluto come Dybala. Col ridimensionamento dell'Inter, mi sembra che ora la Juventus sia un gradino sopra".

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000