Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Empoli, Dionisi: "Amareggiati per il risultato finale. Meritavamo la vittoria"

Empoli, Dionisi: "Amareggiati per il risultato finale. Meritavamo la vittoria"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
sabato 27 febbraio 2021 01:30Serie B
di Alessandro Paoli

Alessio Dionisi, tecnico dell'Empoli, ha rilasciato le seguenti dichiarazioni in zona mista al termine dell'incontro Empoli-Venezia 1-1, valevole per la 25ª giornata della Serie BKT 2020/2021:

"Abbiamo fatto la partita contro una squadra in salute, una squadra forte - dichiara il tecnico azzurro -. Siamo andati in svantaggio immeritatamente e siamo un po' amareggiati per il risultato finale perché volevamo la vittoria, ce la meritavamo. Ci abbiamo provato fino alla fine ma ci siamo trovati davanti una squadra che ha cercato di difendersi in ogni modo. Nel secondo tempo hanno cambiato sistema di gioco per difendere il risultato e ci sono riusciti".

Sulla prestazione dell'Empoli: "Io vado oltre il risultato. Sono i giornalisti che ci vanno e non ci vanno. Gli addetti ai lavori pensano solo al risultato mentre noi, invece, dobbiamo pensare solamente alle prestazioni e, tramite queste, raggiungere il risultato. L'atteggiamento della mia squadra è sempre positivo, non ci abbattiamo mai e dobbiamo continuare così. Personalmente mi dà fastidio sentire parlare dell'ennesimo pareggio che lascia l'amaro in bocca. Siamo dispiaciuti perché pensiamo di aver fatto il necessario per provare a vincerla. D'altronde, però, giocavamo con la terza in classifica che è passata in vantaggio oltre al fatto che non ci hanno dato un calcio di rigore senza contare che siamo anche la squadra più giovane del campionato. Che v'aspettate? Io sono contento. Dobbiamo continuare perché questi episodi ci fortificano, queste prestazioni ci fortificano. Dobbiamo cercare di non andare in svantaggio anche se quest'oggi ci siamo andati per un episodio un po' fortunoso: un cross che è andato a finire sul secondo palo. Inoltre, davanti, avevamo una squadra forte, una delle migliori. Se guardo alla prestazione e a quello che hanno fatto i ragazzi, sono contento".

Sul confronto con le altre pretendenti alla promozione in A: "Noi guardiamo a noi stessi. In questo momento del campionato, dopo aver affrontato una squadra in salute come il Venezia ed averla chiusa nella sua metà campo per un tempo, non aver vinto ha lasciato un forte senso di rammarico nello spogliatoio, ma cosa può chiedere di più un allenatore alla sua squadra? Deve solo cercare di alimentare questa voglia di dimostrare, questo coraggio e sperare di non perderlo mettendo qualità e sbagliando il meno possibile perché, sicuramente, sbaglieremo. Prepariamoci agli errori. Non è possibile non concedere niente. Abbiamo preso dei gol su rigori discutibili. Sento dire che prendiamo sempre gol, sì, ma come li abbiam presi? Abbiamo preso tre gol su tre rigori. Oggi, abbiamo preso gol su un cross, che andato a finire sul secondo palo. Poi ci faranno anche dei gol belli per via di alcuni nostri errori... e ci mancherebbe! Non dico queste cose per trovare degli alibi ma per dar valore a quello che stiamo facendo perché altrimenti ci dimentichiamo da dove siamo partiti e si pretende da questa squadra non so cosa. I ragazzi stanno facendo benissimo. Non è facile perché tutte ci vogliono battere e perché sanno che, sfruttando un'occasione, ci possono mettere in difficoltà. Ci piacerebbe, però, disputare delle partite alla pari contro gli avversari ma, purtroppo, non ce lo concedono tanto ultimamente. A fine campionato tireremo una riga e faremo le valutazioni".

Sulla Reggina: "Sarà una partita difficile. Hanno cambiato ritmo e sistema di gioco da un po'. Parliamo di una squadra che concede pochissimo e che se fa un gol difende il risultato fino alla fine. Sarà una partita difficile per noi, in un campo difficile ma abbiamo già affrontato impegni simili".

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000