Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
TMW Radio

Impallomeni: "Fiorentina, sicuri che con Palladino si migliora dopo Italiano?"

Impallomeni: "Fiorentina, sicuri che con Palladino si migliora dopo Italiano?"TUTTO mercato WEB
mercoledì 29 maggio 2024, 16:02Altre Notizie
di TMWRadio Redazione
Maracanã
TMW Radio
Maracanã
Maracanà con Marco Piccari e Stefano Impallomeni. Ospiti: Tenerani:" Italiano potrebbe avere qualche ripensamento sul suo futuro lontano da Firenze: Di Chiara:" La vittoria di oggi può cambiare il giudizio su Italiano." Impallomeni:" Da Palladino a Italiano non vedo grosse differenti."
00:00
/
00:00

A Maracanà, nel pomeriggio di TMW Radio, è arrivato il momento di Stefano Impallomeni, giornalista ed ex calciatore.

Fiorentina, è il giorno della finale:
"Italiano è molto bravo a sviluppare il gioco, poi le letture fanno la differenza. Chi ne ha di più deve giocare in queste partite. L'Olympiakos sfrutta gli errori altrui e deve stare attenta la Fiorentina a essere meno sbarazzina. Ma non deve avere timori".

L'Olympiakos arriva avendo eliminato una squadra importante può incidere?
"L'Aston Villa è stato una sorpresa in negativo. Questa è una squadra di gente esperta e il tecnico sa come si vince. Ma la Fiorentina sa cosa vuol dire una finale. In queste partite ci devono essere 2-3 guide. E non so se la Fiorentina ha questo tipo di leadership".

Che succederà poi con Italiano?
"Ci potrebbe essere una sorpresa con la vittoria. Dopo la scomparsa di Barone, rivedere Commisso sorridente ha fatto piacere. E' un presidente che ritorna sulla scena e magari può decidere di puntare ancora su Italiano, provando a venire incontro alle sue esigenze. Magari si siedono con Commisso e potrebbe esserci un clamoroso rilancio. Ma molto dipenderà da stasera".

Chi per il post-Italiano?
"Dipende dal mercato, che strada vorrà intraprendere la viola. Da Italiano a Palladino c'è tutto questo salto? Non vedo uno scatto in avanti".

Napoli, ci siamo per l'arrivo di Conte:
"Al 99% ci siamo. Al di là dei dettagli da definire, credo sia la scelta ideale per un discorso ambientale e dare pulsione alla piazza, e poi senza coppe il Napoli può tornare in alto in campionato. Conte si esalta in questo tipo di competizioni lunghe. E' un fuoriclasse e una grande voglia che non va sottovalutata".

Conte può convincere Di Lorenzo a rimanere?
"Per me è fortissimo, professionale, serio. Di Lorenzo c'è rimasto male degli insulti".

Lautaro rimarrà all'Inter?
"Credo che potrebbe non rimanere. C'è un tetto da rispettare, qualche problema c'è sicuramente viste le tempistiche".

Juve-Chiesa, che succederà?
"Motta ha bisogno di certi giocatori da plasmare e indottrinare, piuttosto di uno che può creare più problemi sulle consegne tattiche".

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile