Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali
tmw radio

Ferri: "Macché fuga Inter, il Genoa sta bene. La vera rivale è la Juventus"

TMW RADIO - Ferri: "Macché fuga Inter, il Genoa sta bene. La vera rivale è la Juventus"
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
venerdì 26 febbraio 2021 22:25Altre Notizie
di Dimitri Conti

Riccardo Ferri intervistato da Francesco Benvenuti e Niccolò Ceccarini

L'ex difensore Riccardo Ferri ha parlato in diretta a TMW Radio, nel corso della trasmissione Stadio Aperto con Francesco Benvenuti e Niccolò Ceccarini. L'intervista inizia dalla possibilità di fuga in questo fine settimana per l'Inter: "Non parlerei di fuga, sono delle opportunità certo, ma il Genoa ha fatto solo un punto meno dell'Inter da quando c'è Ballardini, ed è una squadra che sta bene fisicamente. Di partite facili quest'anno non ne ho viste, le cosiddette provinciali hanno la propria identità. Sicuramente sarà uno weekend da sfruttare, ma l'avversario non è facile da superare".

Chi è la vera anti-Inter?
"Per me la Juventus. Ha dalla sua un organico per giocare al massimo tutte le competizioni, mentre il Milan perde tanto facendo l'Europa League. La Juve è anche più abituata. Comunque il Milan ha fatto un campionato straordinario, e non è vero che non meritasse di stare in testa alla classifica: in questo momento, però, l'Inter ha qualcosa in più".

Come spiegarsi la rinascita di Eriksen?
"Non credo che Conte parta con certi preconcetti e voglia farsi male da solo. Vero che era uscito dal progetto, ma dopo c'è stato il cambio di direzione e nel frattempo un Eriksen che si è sempre comportato da professionista e un Conte che probabilmente non credeva potesse dare qualcosa in più. Quando è successo, l'ha inserito, e il danese si è calato nella parte. Lo stesso vale per Perisic, migliorato tatticamente e in questo momento anche lui valore aggiunto".

Il Napoli ha limiti strutturali?
"Secondo me no. All'inizio molti opinionisti riconoscevano che il Napoli potesse essere tra chi dava fastidio alla Juventus. Quando la partita coi bianconeri fu annullata, tutti pensarono che avrebbero potuto fare bene perché erano quelli che andavano più di tutti. Poi gli infortuni e Gattuso che è stato delegittimato dalla società, ma bravo comunque a farsi riconoscere dalla squadra. Si vede che i giocatori sono schierati dalla parte del tecnico. Per me ha fatto un bel lavoro, quando ha scoperto che cercavano allenatori in giro credo abbia pensato che non fosse un ambiente così sano da poter raggiungere certi obiettivi".

Come limiterebbe Lukaku?
"Puoi giocare d'anticipo, per esempio. Se cerchi lo scontro fisico, 90% delle volte lo perdi: non deve capire dove sei, così puoi limitarlo. In area invece mettersi davanti per rubargli il tempo... Difetti non ne ha: sono 100 chili che vanno a una velocità impressionante. L'ideale sarebbe provare a non farlo mai partire, o sennò andare a casa sua e ammanettarlo! Quando ha spazio è immarcabile, con spazi chiusi fa un po' più fatica ma è davvero completo. E poi una cosa importante è che la squadra si identifica in lui, uno che condivide ogni gol che fa e parla sempre bene di allenatori e compagni. Non è altezzoso ma generoso, pure nei gesti: se devi fare la corsa in più, per lui la fai. Chiunque vorrebbe averlo nella sua squadra".

Si sta sottovalutando l'assenza di Dybala?
"Lo scorso anno ha messo numerosi sigilli a suon di qualità, e la flessione di Morata amplifica ancora di più la sua assenza. Lo stesso Kulusevski è un talento eccezionale ma non ha ancora la caratura di Dybala. La sua assenza sta pesando più di quanto pensassero".

Primo piano
TMW Radio Sport
TMW News TMW News: Il futuro di Dybala. Roma, tutto sull'Europa League
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000