Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports

Slovacchia-Spagna 0-5, le pagelle: Pedri incanta, Laporte goleador. Tarkovic sbaglia tutto

Slovacchia-Spagna 0-5, le pagelle: Pedri incanta, Laporte goleador. Tarkovic sbaglia tuttoTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Uefa/Image Sport
giovedì 24 giugno 2021 06:34Euro 2020
di Gaetano Mocciaro

SLOVACCHIA (pagelle a cura di Nino Sergi)
Dubravka 4 - Sicuramente baratterebbe volentieri il rigore parato a Morata con l'errore che ha spianato la strada alla goleada spagnola, un autogol del genere si fa fatica a dimenticare. Errore clamoroso, sull'onda emotiva anche l'uscita sbagliata che poi premia Laporte. Paga a caro prezzo la topica subendo cinque reti.
Pekarik 5 - Uno dei pochi che almeno ci prova in fase difensiva, soffre meno di Hubocan mentre Gerard Moreno dal suo lato gli crea meno patemi d'animo. Qualche problema in più con Jordi Alba.
Setka 4.5 - Poteva e doveva fare meglio almeno a livello di concentrazione, una prestazione incolore con tanti errori per il compagno di Skriniar. Brutto l'errore in uscita che poi dà anche il via all'azione del vantaggio della Spagna.
Skriniar 5 - Prova a tenere in piedi una retroguardia che fa acqua da tutte le parti, si disimpegna bene su Alvaro Morata non concedendo nulla all'attaccante bianconero. Naufraga anche lui nel finale.
Hubocan 4.5 - Inizia bene la sua gara, attento e preciso ma dura fin troppo poco. Con il passare dei minuti è la vittima preferita di Sarabia, non la vede mai contro l'ala spagnola in giornata di grazia. Nel secondo tempo stende il tappeto rosso all'avversario.
Kucka 5 - Prova a metterci cuore e muscoli ma gli spagnoli sembrano essere il doppio in mezzo al campo, nel secondo tempo poi manda nella sua porta il pallone della cinquina spagnola.
Hromada 4.5 - La sua partita dura solo un tempo, giusto così vista la prestazione dei primi quarantacinque minuti. Impreciso in fase di impostazione, pasticcia su Koke concedendo il calcio di rigore alla Spagna poi fallito da Morata. (Dal 46' Lobotka 5 - Sembra entrare con lo spirito giusto ma la verve agonistica dura pochissimo).
Haraslin 4.5 - Un tiro dalla lunga distanza terminato a lato, finisce qui la partita dell'ala del Sassuolo. Non si vede mai, rispetto a Mak almeno ci prova a dare una mano in fase di non possesso. (Dal 69' Suslov 5 - Riceve pochissimi palloni).
Hamsik 5 - E' stato il migliore in campo alla prima della Slovacchia, sicuramente non si ripete contro le Furie Rosse. Galleggia a metà campo senza meta, partita completamente anonima. (Dal 90' Benes sv).
Mak 4 - Chi lo ha visto? L'esterno d'attacco di Tarkovic tocca pochissimi palloni, poco cercato dai compagni ma anche poco avvezzo al sacrificio. Fa naufragare in solitudine Hubocan contro Sarabia. (Dal 69' Weiss 5 - Si vede pochissimo).
Duda 4 - Non la vede praticamente mai durante tutto il primo tempo. Hamsik gli serve una grande pallone, a tu per con Unai Simon spedisce a lato ma per sua fortuna dopo si alza la bandierina del fuorigioco. (Dal 46' Duris 4,5 - Un tiro, brutto, in spaccata e nulla più).
Allenatore Stefan Tarkovic 4 - Non snatura la sua Slovacchia nella sfida alla Spagna ma finisce vittima di una prestazione orribile soprattutto dal punto di vista difensivo. Una squadra senz'anima che era arrivata a questa sfida da seconda nel girone e nel giro di novanta minuti costretta a tornare a casa senza complimenti.

- - -

SPAGNA (pagelle a cura di Gaetano Mocciaro)
Unai Simón 6 - Pomeriggio da tintarella per l'estremo difensore basco, mai chiamato in causa.
Azpilicueta 6.5 - L'atteggiamento sparagnino della Slovacchia gli permette di giocare come esterno di centrocampo aggiunto. Dai suoi piedi nascono un paio di interessanti aperture. (Dal 77' Azpilicueta sv).
Eric García 6.5 - Spesso chiamato in causa per avviare la manovra, mostra un piede pulito e preciso. Ha poco lavoro con gli attaccanti slovacchi. (Dal 71' Pau Torres 6.5 - Entra e immediatamente costringe Kucka all'autorete dello 0-5).
Laporte 7.5 - Naturalizzato l'11 maggio, giusto in tempo per essere convocato da Luis Enrique, trova il suo primo gol alla sua quarta presenza sfruttando i suoi centimetri e il gran tempismo nel gioco aereo. Contribuisce anche al gol dello 0-5 con la sponda per Pau Torres.
Jordi Alba 7 - Attento ma soprattutto preciso nell'accompagnare l'azione. I suoi traversoni sono sempre precisi e uno di questi porta al gol di Sarabia.
Koke 6.5 - Parte forte, illumina con le sue giocate, si procura di mestiere un calcio di rigore.
Busquets 7 - Si rivede dopo lo stop forzato causa Covid. Si fa sentire in mezzo al campo dettanto i tempi e spezzando le velleità avversarie. (dal 71' Thiago Alcantara 6 - Entra a gara chiusa, contribuisce a costruire lo 0-5).
Pedri 7.5 - Personalità notevole e classe da vendere per un giocatore destinato a scrivere la storia di Spagna e Barcellona. È sempre nel vivo della manovra offensiva, sfiora il suo primo gol, disegna l'azione del raddoppio e quella dello 0-4.
Sarabia 7.5 - Entra in due gol su tre: nella prima in verità involontariamente, col suo tiro che trova la traversa spinto in rete da Dubravka. Ha il merito di sigillare la partita firmando lo 0-3, infine serve l'assist per il poker di Ferran Torres.
Morata 5 - È il giocatore più criticato di Spagna e chissà quanto pesava il pallone quando ha calciato il rigore, fallito dopo 11'. Per sua fortuna le cose si mettono bene, tuttavia non riesce a riscattarsi dopo l'errore. (Dal 66' Ferran Torres 6.5 - Entra e dopo pochi secondi segna di tacco. Meglio di così...).
Gerard Moreno 6.5 - Svaria sul fronte offensivo, integrandosi perfettamente nel gioco corale della Roja. Disegna un assist al bacio per Laporte. (Dal 76' Adama Traoré sv).
Allenatore Luis Enrique 8 - Chi la dura la vince: la sua filosofia di gioco paga, dopo due pareggi sfortunati. Partita perfetta, ineccepibile. Una goleada che ripaga con gli interessi la sfortuna contro Svezia e Polonia.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000